Ad imageAd image

Nico Hulkenberg molto vicino alla Haas per il 2023

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Nico Hulkenberg molto vicino alla Haas per il 2023
Nico Hulkenberg molto vicino alla Haas per il 2023

Nico Hulkenberg potrebbe tornare a correre in pianta stabile in F1 con la Haas stando agli ultimi rumors trapelati.

Nico Hulkenberg potrebbe effettivamente essere l’ultimo tassello per la griglia della F1 2023. Il pilota tedesco, attualmente 3° pilota dell’Aston Martin, è sempre stato indicato da Gene Haas, proprietario dell’omonimo team, come potenziale secondo pilota.

- PUBBLICITA-

E’ bene comunque ricordare che la Haas stessa non ha mai dichiarato di avere fretta di chiudere per il 2° pilota della propria squadra da affiancare a Kevin Magnussen, ma il sospetto che Mick Schumacher possa essere scaricato alla fine della stagione è sempre più concreto.

Perchè Nico Hulkenberg potrebbe arrivare alla Haas?

La Haas, dopo una stagione 2021 passata a racimolare fondi per la stagione 2022 grazie allo sponsor Uralkali (poi ritirato in conseguenza della situazione geo-politica tra Russia ed Ucraina), ha tenuto Mick Schumacher in squadra grazie ai numerosi sponsor del tedesco, che hanno aiutato il Team a svolgere una delle migliori stagione dal 2016, anno dell’esordio in F1; il cambio di sponsor con MoneyGram dal 2023 aiuterà non poco ad avere stabilità economica e quindi a poter approcciare Nico Hulkenberg.

Il primo approccio tra il team ed pilota sarebbe avvenuto dopo il GP Olanda ma successivamente congelato in attesa della definitiva esplosione di Mick Schumacher. Il pilota tedesco non sarebbe riuscito nell’impresa e questo ha portato Gene Haas e Gunther Steiner a ripensare all’ingaggio del giovane figlio d’arte. Il nuovo sponsor garantirebbe il budget cap pieno per la prossima stagione e questo libererebbe i numerosi sponsor legati a Mick Schumcher che quindi potrebbe trovarsi appiedato dalla squadra al più tardi nel GP Abu Dhabi, ultima tappa del Mondiale F1 2022.

La Haas aveva anche valutato l’ingaggio di Antonio Giovinazzi, che era conteso anche da Alpine F1 Team per la prossima stagione, ma il pilota pugliese potrebbe correre in Williams qualora Logan Sargeant non riuscisse ad ottenere la super-licenza; per Schumacher, che si potrebbe quindi ritrovare scalzato dal connazionale Nico Hulkenberg, c’è l’ipotesi di un anno sabbatico prima di provare a tornare in pianta stabile in F1 nel 2024.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento