The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

NXT TakeOver: 36 – Pagelle WWE

Dal nostro partner: The Shield Of Wrestling
Angelo Morena

NXT TakeOver: 36 – Pagelle WWE
Angelo Morena
NXT TakeOver: 36 – Pagelle WWE

NXT TakeOver arriva alla sua 36ª edizione e si presenta con una card molto interessante. Il ritorno sul ring di Samoa Joe, il capitolo finale della trilogia tra Cole e O’Reilly, il super rematch di NXT UK e tanto altro.

Senza perdere altro tempo andiamo a vedere cosa ci aspetta.

Pagelle di NXT TakeOver: 36

Million Dollar Championship Match: LA Knight (c) vs Cameron Grimes

Opener divertente e senza particolari pretese. Ritmo incalzante fin dalle prime fasi con LA Knight per lunghi tratti al comando. Un Moonsault a vuoto riapre le porte all’offensiva di Grimes che recupera il terreno perso.

I due si alternano da qui in poi alla fase di conduzione del match fino al confuso finale. L’intervento ridondante di Ted DiBiase è decisivo per la vittoria e i festeggiamenti di Cameron Grimes, che si riprende la sua rivincita a NXT TakeOver: 36.

Voto: 7

NXT Women’s Championship Match: Raquel González (c) vs Dakota Kai

Best Friend, better enemies. Senza dubbio uno dei topos wrestlinghiani più abusati ma anche più riusciti. Le due ragazze mettono in piedi una buona contesa a NXT TakeOver: 36, nei 12 minuti a loro disposizione, condita da un incalzante ritmo e tante manovre. La Kai le prova tutte ma Raquel Gonzalez dimostra di essere l’osso duro che stanno costruendo mese dopo mese.

La fase finale è molto concitata con la campionessa che stende Dakota e la chiude con la Chingona Bomb dalla terza corda. 

A reclamare un’occasione arriva Kay Lee Ray, wrestler scozzese che ha letteralmente dominato la categoria femminile di NXT UK negli ultimi anni.

Voto: 7

NXT United Kingdom Championship Match: WALTER (c) vs Ilja Dragunov

Fatica, sudore, dolore, sangue, sacrificio, passione, amore per il wrestling così forte da mettere in gioco tutto se stessi. Queste sono le sensazioni che ti lascia questa masterclass di wrestling che WALTER e Ilja Dragunov mettono in piedi ad NXT TakeOver: 36.

Premessa doverosa: per capire e apprezzare al 100% questa contesa, indiscutibilmente bella in ogni caso, va visto anche il loro primo scontro ad NXT UK, poiché tanto della psicologia perfetta di quel match rientra in quest’ultimo, come se fosse un prolungamento di quella notte.

Dragunov in tutta la sua carriera ha sempre dimostrato una cosa, quella di essere in grado di superare ogni limite, mettendo in piedi una resistenza eroica. Se nel primo scontro giocarsela all’attacco ad armi pari non era bastato in questa seconda sfida impara dai suoi errori, migliora nella stessa contesa, resiste ad ogni colpo poderoso del dio austriaco e ribatte senza timore. 

Quando affronti il Ring General sai che non può essere una contesa normale, sai che la strategia non può funzionare, c’è solo una cosa da fare, colpire più forte. Se l’inizio è dunque appannaggio di WALTER più passa il tempo più le energie finiscono. Dragunov trova una nuova verve, energie latenti che nessuno credeva con spruzzi di adrenalina pura.

Entrambi sfoderano tutto il loro arsenale, a dimostrazione di come anche colui che domina il Regno Unito da 670 giorni sia dotato di una resistenza celeste, ma alla fine è il russo a prevalere, in grado di sottomettere il gigante.

Un finale perfetto, perché se per abbattere Dragunov era servito farlo svenire, qui il russo riesce in un’impresa quasi impossibile, quella di aver portato al limite il generale del ring e averlo costretto ad alzare bandiera bianca.

Chiudete tutto, la WWE ha tirato fuori il proprio match dell’anno ad NXT TakeOver e per la terza volta di fila c’è il nome di WALTER tra i contendenti.

Voto: 10

2-Out-Of-3 Falls Match: Adam Cole vs Kyle O’Reilly

Quasi ingeneroso combattere dopo quella sfida ma Cole e O’Reilly mettono in piedi una buonissima contesa pur con alcuni problemi che ne minano un giudizio che poteva essere ben superiore.

Delle tre parti del match di NXT TakeOver: 36 a spiccare è la seconda, a tutti gli effetti un eccellente Street Fight, pieno di colpi duri e pericolosi spot ma con l’unico difetto di avere il risultato certo della vittoria di Adam Cole.

Sì perché KOR vince la prima e terza caduta, in due modi decisamente discutibili. Cole ha quasi per tutta la durata del match il controllo della sfida, ma perde il primo round per un beffardo Roll-Up dopo il tentativo di Panama Sunrise. Il pareggio dopo il secondo round porta il match di NXT TakeOver allo Steel Cage.

Qui Adam continua a prevalere nonostante alcuni acuti e si porta nella clamorosa condizione di vantaggio di ammanettare Kyle alla gabbia.

Qui accade l’inenarrabile con Cole, decisamente il più tifato nel match, che riesce nell’impresa di farsi imprigionare nella Hell Lock decisiva, eseguita con un mano e da ammanettato. Adam cede provocando reazioni molto nervose del pubblico.

Potrebbe chiudersi qui dunque la parentesi di 4 anni di Adam Cole in WWE e in particolare nel roster di NXT. Questo match ad NXT TakeOver rappresenta il canto del cigno, sarà la AEW la prossima meta del Panama City Playboy? Gli Young Buck e Britt Baker hanno già iniziato a seminare indizi!

Voto: 7.25

NXT Championship Match: Karrion Kross (c) vs Samoa Joe

Il main event della serata è la sfida per il titolo NXT. Samoa Joe torna a lottare e dimostra che purtroppo (o per fortuna) il talento vero, quello naturale, rafforzato e migliorato con l’umiltà di apprendere da diverse culture, orientali o occidentali che siano, non può essere comprato su Amazon.

La Samoan Submission Machine regge fisicamente botta contro Kross, la cui credibilità è stata oggettivamente minata dai suoi primi passi nel main roster a RAW.

Il match di NXT TakeOver è un clash fisico a tutti gli effetti col pubblico fortemente indispettito dall’assenza di Scarlett. La misticità di Kross, e paradossalmente la sua forza, vengono meno e Joe non fatica a stare al passo. 

A vincere dopo la dura battaglia è infatti lo stesso Samoa Joe grazie alla risolutiva Muscle Buster che gli vale il terzo titolo di campione.

Voto: 7

 

NXT TakeOver: 36 - Pagelle WWE

Samoa Joe festeggia la sua vittoria ad NXT TakeOver: 36

 

Conclusioni:

Un NXT TakeOver: 36 che rispetta le aspettative della vigilia con uno show solidissimo, senza brutti nei e con un grande classico al suo interno. Una serata importante che potrebbe segnare la fine dello show per come lo conosciamo.

Karrion Kross probabilmente dirà addio al brand, Adam Cole sicuramente. Samoa Joe sarà la grande quercia attorno cui costruire il nuovo corso dello show, e probabilmente non c’era uomo migliore di lui.

 

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Bret Hart ha firmato un contratto con la AEW?Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!