Ad imageAd image

Ocean Race 2023: il Team Holcim-PRB vince la prima tappa

Gianandrea Gornati
Gianandrea Gornati
3 minuti di lettura
Ocean Race 2023: il Team Holcim-PRB vince la prima tappa

Ocean Race 2023: la prima tappa, da Alicante a Capo Verde, si è conclusa oggi con la vittoria del Team Holcim-PRB.

Una battaglia avvincente tra i vincitori e il 11th Hour Racing Team, che ha cercato di spingere fino all’ultimo, ma non è riuscito a recuperare a causa di una lacerazione della vela di prua, chiudendo al secondo posto.

- PUBBLICITA-

L’Imoca 60 battente bandiera svizzera del Team Holcim-PRB è stata la prima imbarcazione a tagliare il traguardo, con un tempo di 5 giorni, 11 ore, 1 minuto 59 secondi.

Il Team Holcim-PRB gioisce per la vittoria a Ocean Race 2023

La prima tappa dell’Ocean Race 2023 regala enorme la soddisfazione del Team guidato da Kevin Escoffier dopo aver tagliato il traguardo al largo di Mindelo, Capo Verde.

Un’ottima performance del Team Holcim-PRB: Escoffier e il suo equipaggio sono rimasti in testa per la maggior parte della gara.

“La barca è fantastica. Sia in bolina sia in poppa e al lasco, siamo sempre stati veloci, ha detto Escoffier.

“Sono molto felice di iniziare così. Era la nostra prima regata insieme come equipaggio completo e non rimpiango nessuna delle scelte fatte. Sono tutti bravissimi e insieme siamo andati a vincere”.

L’11th Hour Racing Team di Charlie Enright ha superato il danno alla vela e ha mantenuto il secondo posto, ma è stato incalzato da Malizia dopo lo stretto di Gibilterra.

“Abbiamo barche veloci e buoni velisti”, ha detto Enright.

“Ci sono diversi punti di forza e di debolezza nelle barche. Ognuno avrà la sua giornata e di certo non diamo nulla per scontato, ma se ci concentriamo su ciò che possiamo controllare penso che andremo bene. Non vediamo l’ora di partire per la prossima tappa”.

Per quanto riguarda i terzi classificati della prima tappa di Ocean Race 2023, lo skipper di Malizia Team, Boris Herrmann ha dichiarato:

“Sono molto soddisfatto delle prestazioni della barca e del team”

“Ci sono voluti quasi tre giorni prima di riuscire a parlare tra di noi, perché la barca era così rumorosa e brutale nelle condizioni difficili dopo la partenza. Poi abbiamo iniziato una navigazione quasi da champagne, abbastanza veloce e piacevole”.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento