Ad imageAd image

Pallacanestro Reggiana: tifosi aggrediti ad Atene

Francesco Auletta
Francesco Auletta
2 minuti di lettura
Pallacanestro Reggiana: tifosi aggrediti ad Atene

La Pallacanestro Reggiana ha riscontrato brutti imprevisti nella sua trasferta di Champions League ad Atene, in occasione della partita con l’AEK.

La squadra di Reggio Emilia è attualmente l’ultima classificata del suo girone, e oggi se la sono visti con i n°2 del campionato greco. La partita è finita per 68-59 a favore dei greci, ma ciò di cui si parla maggiormente, purtroppo, sono le aggressioni avvenute fuori e dentro il palazzetto.

- PUBBLICITA-

Stando a quanto riportato, quattro o cinque tifosi italiani rientrano tra le persone ferite per mano degli ultras ateniesi.

Gli ultras della Pallacanestro Reggiana attaccati prima della partita

Stando a quanto è stato ricostruito nelle ultime ore, una quindicina di tifosi riconducibili al gruppo Arsan (gli ultras della Pallacanestro Reggiana) sono stati attaccati mezz’ora prima dell’inizio.

L’aggressione ha avuto inizio fuori l’Olympic Indoor Hall, e si è spostata successivamente dentro, dove i tifosi dell’AEK hanno preso degli estintori per colpire violentemente quelli delle tribune avversarie. La situazione si è calmata una volta giunte le forze dell’ordine locali.

Anche i dirigenti del club italiano hanno dato una mano soccorrendo i tifosi tricolore in un posto sicuro. Gli stessi dirigenti hanno informato la FIBA dell’episodio, e hanno ottenuto il permesso di poter posticipare l’inizio della partita. Alla fine, il match stesso ha avuto inizio intorno alle 19:00.

I giocatori della UNAHOTELS Reggio Emilia torneranno scossi in Italia, non solo per la sconfitta ma anche per quanto è successo prima.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento