The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Caso Pantani: inchiesta riaperta a 17 anni dalla scomparsa

Si apre un nuovo capitolo di un'indagine irrisolta.

La morte di Marco Pantani, avvenuta il 14 febbraio 2004, è uno dei più grandi casi irrisolti riguardanti uno sportivo in Italia.

Dopo quasi 18 anni, la riapertura dell’indagine sulla sua morte cercherà nuovamente di far luce sulla morte del “Pirata”, avvenuta in circostanze ad oggi ancora poco chiare.

 

 

Pantani: indagine contro ignoti, ascoltata la madre del ciclista

La nuova indagine parte in seguito ad alcune dichiarazioni rilasciate da un Generale dell’Antimafia. L’indagine, ad ora contro ignoti, cercherà di appurare quali siano state le cause effettive della morte del ciclista, ripercorrendo le ultime ore di vita di Marco Pantani.

Nel frattempo in Procura è già stata ascoltata la madre del ciclista, Tonina Pantani, la quale avrebbe portato con sé e depositato un memoriale di 51 pagine, dichiarando poi in un’intervista: “Ho ripercorso l’intera vicenda. Sono convinta che non sia ancora venuta fuori per intero tutta la verità sulla morte di Marco e su quello che è accaduto nei giorni e nelle ore precedenti alla morte”.

Marco Pantani è stato uno dei più grandi campioni del ciclismo moderno, nel suo palmarès di 46 vittorie spiccano una medaglia di bronzo ai mondiali in linea del 1995 e la doppietta Giro d’Italia-Tour de France nel 1998. Il 14 Febbraio 2004 morì a causa di un edema polmonare e cerebrale, anche se ad oggi tanto è ancora nascosto della morte di uno dei più grandi sportivi nostrani dal Dopoguerra

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Lascia una risposta