Ad imageAd image

Paolo Anastasi sconfitto da Paulin Begai a Ares FC 10

Francesco Auletta
Francesco Auletta
3 minuti di lettura
Fabiola Pidroni salterà ARES 10 per problemi di salute

Paolo Anastasi ha preso parte come rappresentante del nostro tricolore alla main card di ARES FC 10, in un match nei pesi mediomassimi.

La promotion francese, in vista del suo terzo anniversario di attività, raggiunge finalmente la sua decima card. Sin dalla sua nascita, ARES FC si è fatta strada per affermarsi in poco tempo tra le migliori promotion d’Europa, con al suo interno i migliori fighter del continente e non solo.

- PUBBLICITA-

Diversi italiani finora vi hanno combattuto, e questa sera è stata appunto la volta di Paolo Anastasi.

Chi è Paolo Anastasi, l’italiano che ha combattuto ad ARES FC 10?

Attivo nel panorama delle arti marziali miste dal 2015, Paolo Anastasi ha fatto il suo debutto nei pro solo lo scorso anno.

Nel suo ampio background da amateur, Paolo è stato 4 volte campione italiano e ha vinto anche tre bronzi importanti, due agli Europei di Inghilterra e della Repubblica Ceca e uno ai Mondiali tenutisi a Las Vegas.

Dopo aver chiuso la sua notevole carriera negli amateur, lo scorso anno Paolo ha fatto il suo debutto da pro a Venator FC 7, sconfiggendo Giuseppe De Francesco via sottomissione. A Venator FC 9 ha messo a segno un’altra vittoria via sottomissione, battendo questa volta William Ben Salah.

Quello di questa sera è stato il suo match di ritorno dopo circa un anno. Egli ha affrontato nei pesi mediomassimi il francese Paulin Begai, fighter della MMA Factory.

Paolo Anastasi vs Paulin Begai: riassunto del match

I due lottatori hanno iniziato il match senza fasi di studio scambiando colpi a viso aperto al centro della gabbia.

Il maggior allungo di Begai gli ha permesso di avere un migliore comtrollo della distanza e di mettere a segno la maggior parte dei colpi. Paolo Anastasi è apparso frastornato ed incapace di reagire al forcing del Francese, fatto di colpi larghi e potenti.

Alla fine Begai ha costretto l’Italiano spalle alla gabbia e non ha cessato di colpirlo fino a quando l’arbitro non è intervenuto decretando il TKO alla prima ripresa

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ARES Fighting Championship (@ares_fighting)

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento