Ad imageAd image

Piqué saluterà il Barcellona e si ritirerà dal calcio

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Piqué saluterà il Barcellona e si ritirerà dal calcio

Piqué, difensore del Barcellona e della nazionale spagnola, ha annunciato che quella di questo Sabato con l’Almeria sarà l’ultima gara della carriera.

In un video sui social, il giocatore, ormai ai ferri corti con la dirigenza e ai margini della formazione con Xavi come allenatore, smetterà con il calcio giocato.

- PUBBLICITA-

Nella sua carriera ha giocato solo con tre squadre, ovvero Manchester United, Real Saragozza e Barcellona, vincendo tutto sia a livello di club e nazionali.

 

Piqué lascia il Barcellona e il calcio dopo diciassette anni

Piqué ha annunciato oggi con un video pubblicato sui social che la gara de LaLiga contro l’Almeria in programma questo Sabato sarà l’ultima della sua carriera professionistica.

Ora che i sogni di quel ragazzo si sono avverati, è ora di chiudere il cerchio. Ho sempre detto che dopo i Blaugrana non ci saranno altre squadre e così sarà. Questo sabato sarà la mia ultima partita al Camp Nou. Sarò sempre un tifoso del Barcellona, questa è la mia famiglia. Tornerò, forza Barça sempre“, ha dichiarato il difensore oggi.

Dopo 428 gare e 30 reti tra tre squadre, ovvero Manchester United, Real Saragozza e Barcellona, quella di questo weekend sarà l’ultima partita di una carriera che lo ha visto vincere tutto. Otto campionati, sette coppe e sei Supercoppe locali, quattro Champions, tre Supercoppe europee e tre Mondiali per Club, oltre a un Mondiale e un Europeo vinti da membro di una delle nazionali più forti di sempre.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento