Ad imageAd image

Power Slap League: Debutto rinviato di una settimana

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Power Slap League: Debutto rinviato di una settimana

Il debutto TV della Power Slap League, una invenzione di Dana White, è stato rimandato di una settimana.

Il capo della UFC sta affrontando in questi giorni dei problemi di immagine a causa di quanto avvenuto a Capodanno, quando in preda ai fumi dell’alcol, aveva picchiato la moglie.

- PUBBLICITA-

TBS, il canale televisivo dove il programma verrà trasmesso, non ha rilasciato commenti in merito alla vicenda, così come gli altri media partner della promotion.

 

La Power Slap League debutterà il 18 Gennaio dopo il caso di Dana White

La Power Slap League, a causa del caso mediatico che si è creato attorno a Dana White, ha trovato un rinvio di una settimana dai palinsesti di TBS, canale appartenente al gruppo Turner che trasmetterà la nuova avventura del CEO della UFC.

White ha ammesso che la notte di Capodanno, in un club di Cabo San Lucas, ha risposto alla moglie in un alterco tra i due, arrivando ad usare le mani. Un paio di giorni dopo, intervistato da TMZ, testata che per prima ha riportato delle accuse nei confronti del capo della promotion del Nevada, ha ammesso che entrambi erano sotto l’influenza dell’alcol.

La Power Slap League è un tentativo di portare negli Stati Uniti una disciplina diventata famosa nell’est Europa e poi diventata virale grazie ai social network e ai video che ogni giorno circolavano in merito. Annunciata da Dana White lo scorso Ottobre, verrà sanzionata come disciplina dalla Nevada State Athletic Commission.

 

 

 

Supporta TSOS

  Effettua una donazione a TSOS  

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento