Ad imageAd image

Rory McIlroy: Ryder Cup a Roma spinta per il movimento italiano

Pasquale Basile
Pasquale Basile
3 minuti di lettura
Rory McIlroy: Ryder Cup a Roma spinta per il movimento italiano

Rory McIlroy sarà tra i protagonisti dell’Open d’Italia di Golf in programma questo fine settimana.

Il nordirlandese, nella conferenza stampa precedente all’evento, ha parlato di come aspira a vincere il titolo e della Ryder Cup, che si svolgerà sul green del Marco Simone Golf Club di Guidonia Montecelio il prossimo anno.

- PUBBLICITA-

Il campione in carica della FedEx Cup e membro del PGA Tour ha anche parlato bene di Francesco Molinari, che sarà presente alla competizione di casa.

 

Rory McIlroy parla prima dell’Open d’Italia

Rory McIlroy, campione in carica della FedEx Cup, titolo ottenuto lo scorso mese, ha parlato in conferenza stampa prima dell’Open d’Italia in programma a Roma questo weekend.

Sono felice di essere qui a Roma per giocare, per la prima volta nella mia carriera, l’Open d’Italia. Mi piacerebbe davvero conquistare anche questo torneo importante, in campo ci saranno ottimi giocatori e il campo del Marco Simone Golf & Country Club, che nel 2023 ospiterà la Ryder Cup, è interessante.

Quando sono sul campo da golf  ho bisogno di motivazioni. So di essere forte e punto sempre ad essere il migliore“, ha dichiarato il nordirlandese, che nel mentre è tornato a parlare dei golfisti appartenenti a LIV Golf e ha detto parole al miele nei confronti di Francesco Molinari:

L’ho detto già tante volte, non credo che meritino di giocare un evento come la Ryder Cup. Sarebbe invece importante, per il team Europe, avere in squadra Francesco Molinari, che peraltro è italiano. L’ho visto in forma all’ultimo BMW PGA Championship“.

Rory McIlroy ha concluso parlando di Roma e del movimento italiano: “Chi non vorrebbe trascorrere del tempo a Roma? Tra storia, cultura, è un posto incredibile. E la Ryder Cup a Roma potrà ispirare una nuova generazione di giovani golfisti in Italia. Qui sono cresciuti giocatori meravigliosi e speriamo possano nascerne altri in futuro”.

Il golfista nordirlandese è alla sua prima volta all’Open d’Italia, ma ha già giocato nel nostro paese a livello amateur, quando vinse l’European Amateur Championship al Biella Golf Club nel 2006.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento