Ad imageAd image

Sci alpino: inizia la settimana della Saslong

Lothar Zamana
Lothar Zamana
3 minuti di lettura
Sci Alpino: in Val d'Isére il debutto dello slalom maschile

Sci Alpino: dopo le prove tecniche svolte in Val d’Isére, stavolta è il turno dei velocisti con un tris di gare in Val Gardena, sulla mitica Saslong.

Domani, alle ore 11:45 andrà in scena la prima ed unica prova della discesa che andrà di scena per ben due volte, vista la necessità di recuperare dopo i rinvii delle prime tappe europee, e della cancellazione di Beaver Creek causa maltempo.

- PUBBLICITA-

Dopo la Val d’Isére, con luci ed ombre per gli azzurri, è quindi il turno della velocità.

Infatti il programma della Saslong vede:

15/12/2022: discesa libera (recupero di Beaver Creek)

16/12/2022: SuperG

17/12/2022: discesa libera.

Sci Alpino: anche la Coppa del Mondo maschile è pronta alla prima tappa italiana

È tutto pronto per la prima, ed unica prova, della discesa libera, prima tappa di CdM di Sci Alpino maschile in Italia.

Andrà in onda la 55° edizione della Saslong Classic con il programma su descritto.

Va ricordato che la Val Gardena è candidata ai Mondiali di Sci Alpino del 2029, e questa settimana quasi interamente dedicata alla Saslong sarà un banco di prova decisivo per convincere la FIS ha concedere i mondiali all’Italia dopo Cortina 2021.

La startlist della prima prova è: 1 Schwaiger, 2 Marsaglia, 3 Dressen, 4 Striedinger, 5 Baumann, 6 Clarey, 7 Kriechmayr, 8 Kilde, 9 Cochran-Siegle, 10 Paris, 11 Odermatt, 12 Hemetsberger, 13 Mayer, 14 Hintermann, 15 Feuz, 16 Crawford, 17 Innerhofer, 18 Bennett, 19 Ganong, 20 Ferstl, 30 Casse, 34 Bosca, 35 Molteni, 54 Simoni, 57 Schieder, 61 Zazzi, 64 Franzoni, 70 Franzoso.

In grassetto sono segnalati gli azzurri in gara. C’è curiosità per il campione della Coppa Europa 2022 Giovanni Franzoni, che ben aveva figurato a Beaver Creek, ma ha subito una caduta a pochi metri dal traguardo.

In questo caso, la discesa è un allenamento in vista del SuperG.

Da valutare anche Marsaglia, Innerhofer e Paris, che non hanno per nulla ben figurato a Beaver Creek, e si spera che le nevi casalinghe possano rimetterli in carreggiata.

Curiosità anche per Odermatt, che a Beaver Creek ha sfiorato il successo, specialista delle discipline tecniche, ma che sta crescendo in maniera eccezionale anche nelle discipline veloci.

Tutte queste curiosità ce le toglieremo tra giovedì e sabato, quando avremo finalmente le prime gare di CdM di Sci Alpino maschile nel Belpaese.

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
1 commento