Ad imageAd image

Sean O’Malley punta a emulare McGregor con vittoria su Yan

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Sean O'Malley punta a emulare McGregor con vittoria su Yan
Sean O'Malley punta a emulare McGregor con vittoria su Yan

Sean O’Malley sarà protagonista di uno dei match più intriganti di UFC 280 la grande card in programma il 29 Ottobre ad Abu Dhabi

In quell’occasione, infatti, Suga Sean affronterà l’ex campione dei pesi gallo Petr Yan in un combattimento che lo stesso O’Malley ha fortemente voluto, sorprendendo tutti.

- PUBBLICITA-

Il giovane talento americano era noto per non voler affrettare la sua carriera e per voler costruire il suo record ed il suo “brand” un passo alla volta, in modo da non correre troppi rischi. Complice anche un rinnovo contrattuale al rialzo, però, Sean O’malley ha gettato la prudenza alle ortiche e scelto, forse, l’avversario più difficile possibile.

Sean O’Malley come The Notorious?

Cosa ha spinto Sean O’Malley ad accettare una sfida così impegnativa? In questi giorni lo ha spiegato lui stesso.

Durante il porgramma ESPN DC & RC Show, Suga ha detto:

Di solito direi che le persone sperano che io non vinca, ma stavolta, credo che la maggior parte delle persone che pensano che non vincerò in realtà vorrebbero che io vincessi”.

La gente vuole una superstar. Non c’è davvero nessuno in UFC in questo momento che al livello di Conor. Se io battessi Petr Yan in modo spettacolare, continuerei la scalata verso quello status.

Non sarei ancora lì e lo so, ma mi starei avvicinando. Voglio essere il nuovo Conor, non mi accontento di essere paragonato a lui, voglio proprio sostituirlo per la nuova generazione”

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento