Ad imageAd image

Sebastien Ogier avrà un nuovo copilota per il Rally del Giappone

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Sebastien Ogier avrà un nuovo copilota per il Rally del Giappone

Sebastien Ogier sarà presente all’ultima tappa della stagione del WRC, ma con un nuovo copilota.

Il francese, insieme con il suo team, certo ormai del titolo costruttori, affronterà la tappa nipponica insieme con Vincent Landais, che debutterà con Toyota dopo aver passato gran parte dell’anno insieme con M-Sport Ford e Pierre-Louis Loubet.

- PUBBLICITA-

L’otto volte campione del mondo, dopo il ritiro di Julien Ingrassia arrivato alla fine della scorsa stagione, ha disputato tutto l’anno con Benjamin Veillas, vincendo nella tappa in Spagna appena disputata.

 

Sebastien Ogier correrà il Rally del Giappone con Vincent Landais

L’otto volte campione del mondo Sebastien Ogier, dopo il ritiro di Julien Ingrassia, storico copilota e compagno dei suoi successi, ha trascorso tutta la stagione con Benjamin Veillas, vincendo solo in Spagna, gara che ha permesso alla Toyota di vincere il titolo costruttori del WRC per la stagione 2022.

Dopo questa gara, di comune accordo con il team, il francese avrà come suo navigatore Vincent Landais, in vista anche di una futura collaborazione tra i due.

Landais ha disputato sette gare insieme con Pierre-Louis Loubet nel team M-Sport Ford, ottenendo come miglior risultato due quarti posti ai Rally di Sardegna e dell’Acropoli, due delle sette gare fatte insieme dal duo francese.

Ringrazio Benjamin (Veillas) per il lavoro svolto quest’anno. Ora che il team ha bloccato tutti i titoli, è ora di fare il meglio possibile nella gara di casa, ed è anche una grande opportunità per vedere come Vincent (Landais) verrà preparato e valutato in quanto è un navigatore giovane e preparato”, ha dichiarato Ogier.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento