Ad imageAd image

SIW Giorno del Giudizio 2022 – Review

Redazione
Redazione
10 minuti di lettura

Dal nostro partner: The Shield Of Wrestling
Giacomo Toniaccini

Giacomo Toniaccini
SIW Giorno del Giudizio 2022 – Review

- PUBBLICITA-
SIW Giorno del Giudizio 2022 – Review

Amici di The Shield Of Wrestling e del grande Wrestling Italiano, qui è Giacomo Toniaccini ed oggi è arrivato il momento di raccontarvi quanto accaduto lo scorso 23 Gennaio, dove alla Villa del Colle di Collesalvetti (LI) è andato in scena uno degli eventi più carichi e attesi degli ultimi anni nel panorama italiano legato alla disciplina; senza dilungarmi troppo oltre, questa è la Review di SIW Giorno del Giudizio 2022!

SIW Giorno del Giudizio 2022 – Review

PRE-SHOW

Triple Threat Match per il Titolo Genesis SIW: Leon Chiro (c) vs. Liam Massett vs. Kevin Caio

Due dei migliori prospetti della SIW e il primo Campione Genesis si affrontano nel match utile a riscaldare il numeroso pubblico di Collesalvetti. Nonostante ci siano state alcune imprecisioni, l’incontro si è rivelato piacevole e pieno d’azione. Sia Liam che Kevin hanno un buonissimo futuro davanti a loro se continueranno di questo passo, mentre l’egocentrico Leon è tranquillamente considerabile come una papabile futura stella della disciplina, non solo a livello nazionale. Nel finale, il “Vengeful One” riesce a schiantare “The Future” con la sua Shining Wizard, ma il “Pilastro” evita lo schienamento scagliando sul turnbuckle Caio, riuscendo così a rubargli il conto di tre vincente, mantenendo l’alloro Genesis.

Vincitore per schienamento e ancora Campione Genesis: Leon Chiro [Voto: 7-]

MAIN CARD

Tag Team Match per i Titoli di Coppia SIW: Brixia Bone Breakers (c) vs. Love ‘N Thunder

Thunder Kid e Bon Giovanni si riuniscono per affrontare il miglior Tag Team italiano del 2021, gli spezzaossa per eccellenza Nico Inverardi e Mirko Mori. Buon opener, con tutti gli atleti coinvolti che non si sono risparmiati, specialmente i Love ‘N Thunder che hanno dato sfoggio di una rinnovata alchimia (ricordo che inizialmente Bon Giovanni aveva intenzione di affrontare DA SOLO i BBB), riuscendo nell’impresa che in precedenza avevano fallito, ossia sconfiggere Mori e Inverardi, grazie ad un Frog Splash unito ad un Diving Elbow Drop, laurandosi nuovi Campioni di Coppia.

Vincitori e nuovi Campioni di Coppia SIW: Love ‘N Thunder [Voto: 7.5]

Match Singolo: Electra vs. Swan

Le ragazze ripropongono il buon livello della loro precedente contesa (svoltasi a System), mostrando ancora una volta di trovarsi molto bene sul quadrato. Come ho già detto in passato, Swan è assolutamente da tenere d’occhio, mentre Electra è una delle migliori in Italia per i giusti motivi, tra i quali c’è sicuramente la sua scaltrezza dato che gabba sia Swan che l’arbitro fingendo un infortunio, per poi connettere a sorpresa con un Running Knee Strike che gli vale la vittoria.

Vincitrice per schienamento: Electra [Voto: 7]

Match Singolo: Adriano vs. Picchio

Questo è uno di quei rarissimi casi in cui direi “guardatelo e basta, le mie parole non arriveranno mai a raccontarvi le emozioni scaturite da questo match“, ma è giusto fare le dovute precisazioni: questo incontro non ci doveva nemmeno essere, dato che Ivan Blake, Campione WILD e avversario designato per il “Leone di Roma”, è risultato positivo al Covid pochi giorni prima dell’evento. Adriano voleva combattere a tutti i costi, così è emerso un vecchio rivale dal volto mascherato; Picchio, privo di Pan sempre a causa del Covid, ha dunque sfidato l’ex Campione WILD, che però non aveva intenzione di combattere contro di lui, ma le continue provocazioni del “Lucha Pride” hanno infastidito il leone, che cambia idea e incrocia nuovamente le armi con l’altro ex Campione della WILD Division. Il risultato lo sappiamo: una standing ovation durata circa cinque minuti buoni. La vittoria è andata ad Adriano con la Fossa dei Leoni, ma qui il vero trionfatore è stato il Wrestling Italiano.

Vincitore per K.O. tecnico: Adriano [Voto: 9]

Battle Royal per il ruolo di Primo Sfidante al Titolo Italiano SIW (Title Shot che verrà riscossa a TuttoxTutto): Darko vs. Joseph Conners vs. El G vs. Ivan Lacroix vs. Vertigo vs. Costantino vs. Jet vs. Merak vs. Fabio Romano

A questa Battle Royal avrebbe dovuto prendere parte anche Stryke Hellwig, ma ha dovuto dare forfait per infortunio. Il match si lascia guardare senza problemi, con il bersaglio grosso puntato su Joseph Conners, atleta che fino all’anno scorso lottava ad NXT UK in WWE, eliminato per mano di Ivan Lacroix, rivelazione (per certi versi) di questa battaglia reale, arrivando a contendersi l’opportunità al Titolo Italiano con Darko nel bel finale a due che ha visto trionfare proprio la “Suplex Star“. C’è però una piccola critica da muovere a questo incontro, ossia la durata, fin troppo breve per quanto mi riguarda. Ciò non significa che sia stata brutta, anzi; gli attriti tra Lacroix e Conners sono continuati anche nelle settimane successive, mentre Darko è probabilmente nella miglior forma della sua carriera e nel prossimo Main Show è lecito aspettarsi tanto dal match che lo vedrà coinvolto.

Vincitore e Primo Sfidante al Titolo Italiano SIW per TuttoxTutto: Darko [Voto: 7-]

Match Singolo: Rafael vs. Capitan Fintus

Per l’attesa venutasi a creare, questo match è quasi considerabile come co-Main Event. La “Vita da Wrestler” di Maurizio Merluzzo arriva al culmine nella sfida contro “Sangre Latino”. Una preparazione di circa cinque mesi sarà bastata al buon Maurizio per sostenere un buon incontro di wrestling? Sono molto felice nel poter rispondere a questa domanda in modo affermativo; non solo il match è stato ben combattuto da entrambi, ma Capitan Fintus (nome con il quale si è presentato ed esibito Maurizio) ha trasformato il suo sogno in realtà davanti ad un pubblico letteralmente impazzito per lui, il che ha reso tutto più emozionante quando, a causa di una distrazione improvvisa ai danni di Rafael (qualcuno ha fatto partire la theme song di Bon Giovanni), “The Merluzz” è riuscito ad inchiodare l’avversario con un Roll-Up illegale (“insegnatoli” proprio da Rafael durante un match di quest’ultimo a System), vincendo la contesa tra il giubilo dei presenti. Congratulazioni rinnovate ad entrambi per aver raccontato una grande storia ed averci regalato un momento che rimarrà, sicuramente, nella storia della SIW.

Vincitore per schienamento: Capitan Fintus [Voto: 8]

Steel Cage Match per il Titolo Italiano SIW: Alex Flash (c) vs. Tempesta

Parlando di momenti storici, siamo arrivati al Main Event della serata, lo Steel Cage Match per l’alloro massimo della SIW. Non c’è incontro più carico, non c’è modo migliore per chiudere la storia infinita, che non vede coinvolti la High Society e il resto della SIW, ma solo “Rombo di Tuono” e il “Coach“. Potrei copia-incollare quanto detto nel match tra Adriano e Picchio, perché effettivamente la storia la si può anche raccontare, ma vederla (che sia dal vivo oppure online non cambia niente) è un altro conto. Tempesta non lottava da praticamente due anni e sembrava nella miglior forma della sua illustre carriera, Flash ha dato sfoggio ad ogni arma nel suo arsenale (corretta o scorretta che fosse) pur di prevalere sul suo vecchio mentore. Il volo mozzafiato dalla gabbia e soprattutto il finale, con “The Face of Success” appeso per gli adduttori (parola non scelta a caso) alla porta della gabbia mentre Tempesta usciva per prendersi la vittoria e il titolo, fanno capire la bellezza del racconto e la meraviglia legata alle emozioni che questa disciplina (quella TRICOLORE) può regalarci.

Vincitore e nuovo Campione Italiano SIW: Tempesta [Voto: 9]

Conclusioni

Un evento con la E maiuscola, a detta di alcuni rivoluzionario, a detta di altri il migliore di sempre. Per quanto mi concerne, è stato uno dei migliori eventi nella storia della SIW ed è candidato senza dubbio ad essere l’evento dell’anno. Avendo già espresso il mio parere nel resto della Review, non posso che fare un applauso virtuale alla Scuola Italiana Wrestling, per aver nuovamente dimostrato che l’appellativo “#Gamechanger” si sposa molto bene con la parola “SIW“.

Voto Show: 8

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI:
Condividi l\'articolo
Segui:
Redazione The Shield Of Sports, il nuovo modo di rimanere informati su Motori, Scherma, Padel e molto altro! Iscriviti per avere sempre le ultime novità dal tuo sport preferito!