The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

SmackDown Report 13-05-2022 – WWE

Dal nostro partner: The Shield Of Wrestling
Alex Bruno

Alex Bruno
SmackDown Report 13-05-2022 – WWE

SmackDown Report 13-05-2022 – WWE

Benvenuti al consueto report settimanale di Friday Night SmackDown on FOX Sports. WrestleMania Backlash è ormai passato agli archivi (QUI! il report e QUI! i risultati), pertanto la puntata di stanotte dello show rosso è chiamata a spianare la strada in vista del prossimo Premium Live Event, Hell in a Cell. A farvi compagnia, come di consueto, c’è il vostro amichevole Alex Bruno di quartiere.

Qui potete ascoltare l’ultima puntata di Agents of SmackDown, il nostro podcast dedicato allo show blu della WWE.

Report SmackDown 13-05-2022 – WWE

L’odierna puntata dello show blu si apre con un recap di quanto successo nel main event di WrestleMania Backlash.

All’arena, poco dopo, fanno il loro ingresso i RAW Tag Team Champions RK-Bro. Randy Orton, acclamatissimo dalla folla, ci dà il benvenuto a SmackDown per poi venire al punto e provocare le loro controparti dello show blu, gli Usos, che non possono prendere delle decisioni da soli. Anche Riddle esterna tutta la sua frustrazione su quanto successo domenica scorsa, mentre Orton poco dopo invita la Bloodline a farsi avanti.

Al posto della Samoan Dynasty si presenta Sami Zayn, vestito con una maglietta della Bloodline, schierandosi apertamente dalla parte di Roman Reigns, per poi chiedere agli RK-Bro di annullare l’incontro di unificazione con gli Usos. Il Great Liberator non si cura dell’opinione ed “inizia a parlare un po’ troppo”, pertanto Orton gli propone una cosa: un match contro Riddle stanotte. Nonostante le proteste di Sami per tale incontro, Adam Pearce ha deciso che sarà il primo della serata!

SINGLES MATCH: RIDDLE (w/RANDY ORTON) VS SAMI ZAYN

L’incontro ha inizio dopo il primo break pubblicitario, con l’Original Bro che domina senza particolari problemi, tanto che riesce ad avere la meglio anche dopo che Sami ha distratto Orton. L’Underdog from the Underground recupera per brevissimo tempo, ma Riddle riesce a tornare in pieno controllo dopo diverso tempo. Il Bro si arrampica sulla corda ma, in breve, viene fatto cadere da Sami e fatto finire fuori dal ring,

Dopo il break pubblicitario, come prevedibile, Zayn sta dominando senza troppi problemi tanto da evitare un lancio dalla terza corda, finendo però per essere colpito dal Final Flash di Riddle. Zayn sfodera la Blue Thunder Bomb, per poi provocare Orton provando l’Apron DDT, ma a questo punto Riddle riporta nuovamente la situazione a suo favore. Riddle, è di nuovo in pieno controllo e non ci mette molto prima di sfoderare la RKO decisiva.

VINCITORE: RIDDLE

La visuale si sposta sulla Bloodline, con gli Usos che provano a rassicurare il cugino Roman Reigns sulla possibilità di riuscire a tenere a bada gli RK-Bro.

Dopo il break pubblicitario, la regia manda in onda un filmato dedicato a Clash at the Castle, il Premium Live Event in Galles.

La visuale si sposta su Sami Zayn, il quale viene fermato da Shinsuke Nakamura che lo definisce il “c**o del tavolo”, così come Roman Reigns è il capotavola.

Poco dopo fa il suo ingresso la neo-SmackDown Women’s Champion Ronda Rousey. Dopo un filmato di quanto successo nell’I Quit Match contro Charlotte Flair, la Baddest Woman on the Planet si vanta subito della sua conquista titolata, per poi indire una Open Challenge per la cintura. A questo punto si presenta Raquel Rodriguez, la quale accetta la sfida.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP MATCH: RONDA ROUSEY (c) VS RAQUEL RODRIGUEZ

Il match ha inizio dopo il break pubblicitario, con la Big Mami Cool che si sta rivelando un osso più duro del previsto per la campionessa. La Chingona si fa strada a suon di Powerslam, ma l’ex-UFC riesce a liberarsi e prova una Guillottine sulla fu Gonzalez. Ronda prova il Piper’s Pit, ma Raquel si rialza e schianta al suolo la campionessa. L’ex-NXT Women’s Champion, però, viene bloccata nell’Ankle Lock prima di liberarsi e sfoderando un Big Boot. La vittoria, però, va a Ronda per roll-up.

VINCITRICE ED ANCORA CAMPIONESSA: RONDA ROUSEY

Nel post-match Raquel stringe la mano a Ronda.

La visuale si sposta su Shotzi che protesta con Adam Pearce, ma poco dopo si presenta anche Aliyah a presentare delle lamentele.

All’arena, dopo il break pubblicitario, fa il suo ingresso Madcap Moss. Dopo che la regia ci ha mostrato quanto successo nello scontro tra Moss ed Happy Corbin, il barzellettiere elogia non poco il suo avversario per poi prenderlo in giro suoi suoi tatuaggi e riferendosi a lui come “Big Bald Wolf”. Moss, però, viene attaccato esattamente con dei colpi di sedia. Il Lone Wolf prende il trofeo di André the Giant lo usa per colpire Moss, il quale viene soccorso da Adam Pearce Shawn Daivari prima dell’arrivo dei paramedici in barella.

Dopo il break pubblicitario, torniamo da Moss in barella che riceve le prese in giro di Corbin prima di essere caricato in ambulanza.

WWE WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIPS MATCH: SASHA BANKS & NAOMI (c) VS NATALYA & SHAYNA BASZLER

Ed il prossimo match vede le campionesse femminili di coppia Sasha Banks & Naomi affrontare Natalye & Shayna Baszler, in un match titolato.

Shayna e Naomi aprono le danze, con la Glow Girl che riesce ad evadere a buona parte dell’offensiva dell’avversaria, ma quando la palla passa alle due rispettive avversarie la musica cambia drasticamente. Sasha, infatti, prova diversi roll-up prima della Banks Statement, seguita poi da una Crossface. Ad interrompere le sottomissioni, però, ci pensa Shayna.

Dopo il break pubblicitario, infatti, le due sfidanti sono in pieno controllo della contesa contro Sasha, prima di essere fatte cadere dall’Apron da Naomi. La Glow Girl domina prepotentemente su entrambe le avversarie, riuscendo anche a salvarsi da uno shienamento illegale. Le campionesse sfoderano una nuova combinazione, poi però si sbarazzano prima di Sasha con un Backbreaker mentre Naomi vince trasformando la vittoria a suo favore.

VINCITRICI ED ANCORA CAMPIONESSE: SASHA BANKS & NAOMI

La visuale si sposta su Drew Gulak ed il campione Intercontinentale Ricochet, con questi che cerca di motivare l’altro ex-Cruiserweight. Gulak, però, viene bloccato ed atterrato da Gunther & Ludwig Stark.

SINGLES MATCH: KOFI KINGSTON (w/XAVIER WOODS) VS BUTCH (w/SHEAMUS & RIDGE HOLLAND)

Il prossimo match, invece, vede Butch affrontare Kofi Kingston.

Kofi ci va subito di aggressività contro il fu Pete Dunne, ma questi non ci mette molto a recuperare la situazione ed a portarla a suo favore usando i suoi colpo. Kofi, così come Xavier Woods, arrivano ad infastidire Butch nel bel mezzo del loro dominio.

Dopo il break pubblicitario, invece, Butch è in pieno controllo prima di essere messo nuovamente in difficoltà dal ghanese. Dopo le distrazioni di Sheamus & Ridge Holland, Butch riesce a connettere con la Bitter End e si aggiudica la vittoria.

VINCITORE: BUTCH

La visuale si sposta su Paul Heyman che ascolta le scuse di Sami Zayn, tanto da dirgli che “il Tribal Chief lo apprezza”.

E finalmente fa il suo ingresso il volto indiscusso di SmackDown: l’indiscusso campione WWE & Universale “The Tribal Chief” Roman Reigns, con i cugini e SmackDown Tag Team Champions Usos ed il consigliere Paul Heyman. Dopo aver detto al pubblico il consueto “Acknowledge Me”, l’Head of the Table ci dice che non sa chi sarà il suo prossimo obbiettivo, visto che ha devastato chiunque.

Nel frattempo, però, si fanno avanti due rivali per gli Usos, gli RK-Bro, i quali sfidano ufficialmente gli Usos per un match di unificazione delle due cinture, i quali accettano per la settimana prossima. A questo punto, poi, Reigns alza le sue due cinture in segno di dominanza, finendo però per essere colpito dal Final Flash di Riddle.

Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

I commenti sono chiusi.