Ad imageAd image

Sonny Colbrelli smetterà con il ciclismo

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Sonny Colbrelli smetterà con il ciclismo

Sonny Colbrelli, il prossimo 15 Novembre, annuncerà il suo ritiro dal ciclismo professionistico in conferenza stampa.

Il ciclista italiano, che veniva da una stagione, quella del 2021, che lo ha visto vincere il campionato italiano, europeo e la Paris-Roubaix, è stato colpito da un malore dopo la prima tappa della Volta a Catalunya dello scorso Marzo e da allora ha un defibrillatore sottocutaneo.

- PUBBLICITA-

Dato che non può gareggiare nel nostro paese, ha provato a prendere la cittadinanza straniera, in modo da poter continuare a correre all’estero, ma anche quella via, per motivi familiari, è stata tolta da mezzo.

 

Sonny Colbrelli annuncerà il ritiro a metà Novembre

Sonny Colbrelli ha annunciato che il prossimo 15 Novembre darà una conferenza stampa per annunciare in maniera ufficiale il suo ritiro dal ciclismo professionistico.

Il trentaduenne veniva da un 2021 dove ha vinto il campionato italiano e quello europeo, oltre che la storica Paris-Roubaix, ma lo scorso Marzo, dopo una tappa della Volta a Catalunya, è stato colpito da un malore che lo ha obbligato a un intervento per l’inserimento di un defibrillatore sottocutaneo nel suo cuore.

Da allora, il ciclista azzurro non ha potuto più correre a causa delle leggi restrittive del nostro paese, che non consentono a chi è della sua stessa condizione, di disputare allenamenti e gare. Egli stesso ha provato ad ottenere la cittadinanza straniera, ma per motivi familiari non si è più fatto nulla.

Un caso simile avvenne con Christian Eriksen, che durante gli Europei disputati nel 2021 si sentì male durante una partita e da allora a dovuto portare un microchip. Da quel momento non ha potuto giocare nel nostro paese, in quanto giocatore dell’Inter, e si è dovuto trasferire in Inghilterra.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
1 commento