The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

SummerSlam 2021 – Pagelle WWE

Dal nostro partner: The Shield Of Wrestling
Angelo Morena

SummerSlam 2021 – Pagelle WWE
Angelo Morena
SummerSlam 2021 – Pagelle WWE

SummerSlam è un evento che cattura sempre l’interesse mediatico ma quest’anno ha assunto inevitabilmente un ruolo cruciale.

La giornata che si sarebbe chiusa con il PPV è stata ovviamente monopolizzata dal ritorno di CM Punk nel mondo del professional wrestling ad AEW Rampage.

Stamford era dunque chiamata ad una grande risposta, andiamo a vedere come è andato lo show.

Pagelle di SummerSlam 2021

Pre Show

Singles Match: Baron Corbin vs Big E

Senza infamia e senza lode, in un match costruito sulle scenette delle ultime settimane legate al furto della valigetta. Leggermente ridondanti anche nel match, ma niente che possano impedire di raggiungere la sufficienza. Big E attende senza dubbio delle sfide più complesse che gli possano permettere di rafforzare lo status prima dell’incasso.

Voto: 6

Main Show

RAW Tag Team Championship Match: AJ Styles & Omos (c) vs Randy Orton & Riddle

SummerSlam si apre con il match di coppia di RAW. Il pubblico è emotivamente coinvolto nella sfida, AJ Styles è rispettato, gli R-K-Bro venerati. La trama è la solita vista negli ultimi mesi, volta ad evitare lo stradominio di Omos. Il gigante non incide esageratamente e viene messo fuori gioco da Riddle. Orton, solo con AJ, lo chiude in poco con la RKO. 

Match ampiamente sufficiente che si chiude nell‘ovazione del pubblico, felice per la vittoria di questa strana coppia.

Voto: 6.25

Singles Match: Alexa Bliss vs Eva Marie

Ampiamente pronosticabile come uno dei punti dolenti della serata e le due ragazze non smentiscono le basse aspettative, offrendo una contesa difficilmente scusabile nella main card di uno show come SummerSlam. Una vittoria per Alexa, il cui futuro creativo resta ampiamente incerto.

Voto: 4.5

US Championship Match: Sheamus (c) vs Damian Priest

Una piccola delusione. Avevo personalmente grandi attese per questa sfida che soffre un ritmo incredibilmente lento. Quasi 14 minuti conditi da lunghe pause. Ci si aspettava una rissa senza quartiere qui a SummerSlam, è stato uno scontro molto basilare, nulla di oggettivamente o tecnicamente brutto, ma nulla di così memorabile.

Voto: 5.75

SmackDown Tag Team Championship Match: The Usos (c) vs Dominik & Rey Mysterio

Passo indietro rispetto al buonissimo match di Money in the Bank. I due team sembrano decisamente più compassati e offrono una contesa anche in questo caso a ritmi ben più lenti di quella fatta solo un mese fa. Anche in questo caso la sufficienza è pienamente raggiunta, ma con il rammarico di un gran bel match sprecato.

Voto: 6

SmackDown Women’s Championship Match: Bianca Belair (c) vs Becky Lynch

Vergognoso. E non ci sono altre parole per definire una scelta del genere. Becky ritorna a SummerSlam, in un modo per di più assolutamente non epico, e batte in 25 secondi Bianca Belair, la ragazza su cui la WWE stava tendando di costruire un futuro, alla quale era stata assegnata la torcia a WrestleMania 37 e capace di battere Sasha Banks e Bayley in questi mesi.

Che sia stato un ritorno affrettato, per dare la famosa risposta alla AEW, la scelta resta irrispettosa verso Bianca Belair, verso Becky, che meritava un ritorno migliore, e verso il pubblico. Il match è ingiudicabile essendo pressoché un angle, ma l’idea è da mani nei capelli.

Voto: S.V.

Singles Match: Jinder Mahal vs Drew McIntyre

A SummerSlam i due propongono un match che sarebbe inaccettabile anche in uno show settimanale. Drew liquida in pochi minuti Jinder, incapace della ben che minima reazione. Perdita di tempo, in un card inutilmente ricca e lunga.

Voto: 4.5

RAW Women’s Championship Triple Threat Match: Nikki ASH (c) vs Charlotte Flair vs Rhea Ripley

Barlume di wrestling a SummerSlam dopo diversi minuti di black out totale. Le tre sono protagoniste di una contesa sufficiente, senza particolare exploit ma senza errori. Ritmo incalzante e buone mosse.

Il risultato finale fa storcere il naso però. Non perché Charlotte non meriti di vincere il titolo, ma perché rende completamente insensato il cambio titolo e la vittoria della valigetta a Money in the Bank, due filler utili solo a regalare un regno titolato a Nikki e un +1 alla Regina, nella sua quest ai 17 titoli mondiali.

Voto: 6.5

Singles Match: Edge vs Seth Rollins

Match della serata, e che match! La sfida da sogno rispetta le aspettative in un incontro senza esclusione di colpi. Un inizio compassato apre la strada ad un buon ritmo in cui entrambi provano a dare il massimo.

Ampio risalto al move set, entrambi sfoderano diverse armi dal loro arsenale: in un contesto da Big Match come quello di SummerSlam Seth Rollins offre sempre spettacolo, come nel meraviglioso counter della Spear grazie al Pedigree, La Rated-R Superstar non è da meno e spazia pescando addirittura la Glam Slam della moglie.

A dimostrazione di ciò il finale, in cui Edge vince tramite sottomissione, senza dubbio inaspettata come chiusura.

Voto: 8

WWE Championship Match: Bobby Lashley (c) vs Goldberg

L’All Mighty domina una brutta contesa. 7 interminabili minuti in cui Da Man è impossibilitato a continuare e l’arbitro chiama lo stop. Post match funzionale a regalare un secondo round con Bobby che colpisce il figlio di Golberg con la Hurt Lock. Con Crown Jewel in avvicinamento probabile che la sfida non si fermi a SummerSlam.

Voto: 5

Universal Championship Match: Roman Reigns (c) vs John Cena

Buon main event con i classici pro e contro dei match del Tribal Chief. L’inizio molto lento è tutto di stampo di Reigns con Cena che prova rapidamente qualche Roll-Up di rapina. 

La seconda parte è invece appannaggio del leader della Cenation. Tre AA non bastano, nell’evidente esagerazione e depauperamento della manovra conclusiva di John. Un Reigns che resiste alle cannonate e abbatte Cena con la risolutiva Spear.

Al termine del match si presenta Brock Lesnar, con un nuovo look, arriva nel ring, con un Paul Heyman evidentemente spaventato dalla situazione.

Voto: 7

SummerSlam 2021 - Pagelle WWE

Faccia a faccia finale che chiude la serata di SummerSlam

 

Un SummerSlam al di sotto delle aspettative. Pochissimi alti e tanti, troppi bassi. Il ritorno di Becky Lynch è deludente nonché distruttivo di quanto fatto negli ultimi mesi. Quello di Brock Lesnar è senza dubbio una chiusura interessante del PPV, al netto che un nuovo match con Roman rischi di essere molto pesante. Si poteva e doveva fare di più.

 

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Bret Hart ha firmato un contratto con la AEW?Seguici su Google News

 

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!