Ad imageAd image

UFC, Joe Rogan non vuole proseguire senza Dana White

Alessandro Podio
Alessandro Podio
2 minuti di lettura
Paddy Pimblett parla del dream match con Conor McGregor

UFC, Joe Rogan, il popolare comico e podcaster afferma che non intende più lavorare in UFC una volta che Dana White se ne sarà andato.

Rogan che è sempre stato un punto fermo della trasmissione per più di due decenni, ritiene che lui e Dana White siano ormai un pacchetto completo, non scindibile.

- PUBBLICITA-

Rogan, 55 anni compiuti, partecipa a molti meno eventi rispetto al passato, ma resta ancora il commentatore principale per la maggior parte dei pay-per-view nazionali e la sua

voce rimane una parte familiare legata a molti dei momenti più memorabili di questo sport.

E finché White sarà il presidente dell’UFC, la situazione non sembra destinata a cambiare.

 

UFC, Rogan potrebbe abbandonare senza Dana White

UFC, senza tante misure il pensiero di Joe Rogan: “se Dana se ne va, io me ne vado“, ha affermato in un recente episodio di The Joe Rogan Experience. “È scritto nel mio contratto“.

Ormai Rogan è in assoluto uno dei dipendenti più longevi del circuito.

Il suo primo evento risale al 1997, quando ha debuttato come intervistatore nel backstage dell‘UFC 12. Da allora è diventato uno dei volti più noti dell’azienda.

Nel 2020, inoltre, ha siglato un accordo massiccio con Spotify del valore di oltre 100 milioni di dollari per il suo podcast, che rimane uno dei più popolari al mondo, quindi è probabile che

Rogan se la caverà anche quando il suo incarico giungerà al termine.

Ma non aspettatevi che arrivi presto: “È nel mio contratto”.

rogan, senza white smetto ph.facebook@rogan

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.
Lascia un commento