Ad imageAd image

UWW: Mondiali di Lotta 2023 assegnati a Belgrado

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
UWW: Mondiali di Lotta 2023 assegnati a Belgrado

La UWW, per il secondo anno di fila, ospiterà i campionati mondiali di Lotta a Belgrado, capitale della Serbia.

Nella giornata di oggi si è svolta la votazione per vedere quale paese avrebbe ospitato la manifestazione in programma a settembre del prossimo anno, e la scelta è ricaduta di nuovo sulla città principale serba.

- PUBBLICITA-

Anche Turchia e Azerbaijan hanno espresso il loro interesse nell’organizzare l’evento, ma senza successo, anche se, come assicura la UWW in un comunicato, lavorerà a stretto contatto con le federazioni nazionali di entrambi i paesi per eventi futuri.

La UWW assegna i Mondiali di Lotta 2023 a Belgrado

Per il secondo anno di fila, i Mondiali di Lotta UWW si svolgeranno a Belgrado, dopo la votazione avvenuta oggi e che ha visto la capitale serba vincere contro Turchia e Azerbaijan nell’assegnazione della sede per i prossimi campionati mondiali.

Inizialmente assegnati alla Russia ma poi annullati a causa della guerra in Ucraina, dovevano essere disputati dal 16 al 24 Settembre, ma cambieranno la settimana di svolgimento a causa della concomitanza con i Giochi Asiatici, che inizieranno il 23.

La prossima edizione dei Mondiali di Lotta organizzati dalla UWW metterà in palio 90 posti per le Olimpiadi del 2024 a Parigi, e ogni selezione che parteciperà ai propri campionati continentali sarà eleggibile per le gare di Belgrado.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento