Ad imageAd image

VALORANT approderà su altre piattaforme?

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
VALORANT approderà su altre piattaforme?

VALORANT, stando a quanto dichiarato da Riot Games, potrebbe approdare su altre piattaforme di gioco ma non entro breve.

Riot Games sta investendo pesantemente su VALORANT, FPS tattico insignito nel 2022 del Titolo di Videogioco competitivo dell’anno e uscito ufficialmente nel 2020. Dato il grande seguito che il titolo ha avuto nel corso dei mesi, l’utenza si è interrogata sulla possibilità di trasferire il gioco anche su altre piattaforme di gioco come le ben più note e comuni console (PlayStation e Xbox su tutte) e stando a quanto riportato dalla casa di produzione stessa l’intenzione futura pare essere proprio quella.

- PUBBLICITA-

Le dichiarazioni di Riot Games sull’approdo di VALORANT su altre piattaforme

Nell’ultimo video di aggiornamento di Riot Games su VALORANT, il capo del dipartimento di sviluppo del gioco, Anna Donlon, ha effettivamente ammesso che la compagnia sta cercando di trasferire il gioco anche su altre console, verosimilmente ampliando anche l’aspetto degli eSports e cercando di accogliere anche i giocatori di FPS da console che mai hanno messo mano ad un FPS tattico.

L’unico problema è che il processo per far sì che VALORANT sia giocabile anche su console si sta rivelando ben più difficile di quanto sperato; come ha spiegato la stessa Anna Donlon, il motore grafico è lo stesso di League Of Legends ed è stato introdotto ben prima che il MoBa venisse creato. Data quindi la difficoltà intrinseca del motore grafico, il trasferimento su console è al momento molto difficile.

Nel solito video di aggiornamento, Riot Games ha confermato l’intenzione di continuare a sviluppare il gioco per eliminare account dannosi per l’utenza alla quale seguiranno nuove possibilità di vincere skin in gioco oltre a due nuove modalità di gioco come il Deathmatch a Squadre e la Premier Competitive Mode, due modalità già presenti in altri videogiochi FPS come Counter Strike Global Offensive alla quale VALORANT si ispira palesemente.

La suggestione di vedere VALORANT sarebbe stata avanzata dalla community stessa in conseguenza dell’annuncio della partnership tra Riot Games e Microsoft secondo la quale sarà possibile sbloccare nuovi campioni con le loro relative skin sul proprio account di League Of Legends; è dunque logico aspettarsi che dietro questa partnership si nasconda altro per il futuro, anche se al momento non è stata data nessuna conferma.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento