The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Vipers battuti dai Seamen ma non sconfitti!

News dalla 1° Divisione FIDAF

Il campo, reso pesantissimo dalla pioggia, ha premiato il talento e l’organizzazione dei Seamen Milano, ma i Vipers sono usciti dalla sfida contro i vicecampioni d’Italia più forti e determinati di prima, perché nel football puoi perdere ma se impari non uscirai mai sconfitto, malgrado il  44 a 15 possa far intendere il contrario.

Vipers battuti dai Seamen ma non sconfitti!
Vipers vs Seamen – ph. Manuela Pellegrini

Alla fine è arrivata la seconda sconfitta stagionale per i Vipers Modena, sin qui sorprendenti in questo esordio assoluto nella massima serie del football americano Made in Italy. Sabato sera, nel bellissimo Stadio Bergamini di San Felice sul Panaro, i Seamen Milano hanno nuovamente dato prova di essere la squadra da battere, vincendo meritatamente contro i Vipers Modena per 44 a 15, in una partita dai due volti. Su un campo reso pesantissimo dalla pioggia battente che ha un po’ rovinato la grande festa prepaprata dalla dirigenza giallo-blu, i padroni di casa hanno tenuto testa al blasonato team milanese per due quarti di partita, contenendo in modo egregio il prolifico gioco offensivo dei Seamen, che all’half time hanno chiuso in vantaggio per “solo” 13 a zero, punteggio frutto di due field goal e una segnatura. Troppi gli errori nella ripresa, in larga parte ascrivibili alle difficili condizioni meteo e Seamen prontissimi ad approfittarne, facendo leva su tecnica ed organizzazione: 19 i punti segnati da Milano nel terzo quarto, prima che i Vipers, sul 32 a 0, riuscissero finalmente a reagire, con due TD consecutivi ad opera di Gregorio Barbagallo (su trick play con passaggio di Daryus Skinner) e Ervis Cira, ai quali si sono aggiunte le trasformazioni su calcio di Stefano Di Tunisi (poi uscito per infortunio) e Skinner da due punti, con ricezione in endzone della palla lanciata da Daniel Vanatsky. A questo punto, quando pareva che il vento stesse finalmente cambiando, la partita si è fermata: l’infortunio al giocatore milanese Edoardo Sandonati (al quale vanno i nostri auguri per una pronta guarigione) costringe l’ambulanza ad abbandonare il campo e, come da regolamento, gli arbitri interrompono la partita. Una pausa di 45 minuti e il gioco che riprende pochi minuti prima delle 23, con le squadre sfinite dalla stanchezza e dal maltempo, ma sicuramente non dome! Per chi è rimasto sugli spalti o davanti alla TV, dunque, altri 30 minuti circa di spettacolo, con i Seamen ad ‘infierire’ sulle vipere con altre due segnature, e i padroni di casa a mostrare il solito, grande carattere, concedendo minuti preziosi di gioco anche a diversi giovani a roster, sulla scorta di quanto detto sopra: se perdo ma imparo, allora anche le sconfitte diventano meno amare.

Vipers battuti dai Seamen ma non sconfitti!
Vipers vs Seamen – ph. Manuela Pellegrini

Al di là del risultato, questa è stata una partita dai due volti per noi – ha spiegato coach Christian Nobile. “Da un lato siamo riusciti a dimostrare un gran forza caratteriale, perché i ragazzi non hanno mai mollato, neanche sul 32 a 0, continuando a spingere con la voglia di tentare l’impresa e i 15 punti segnati lo dimostrano. Il fatto che i miei atleti non mollino mai per me ha un gigantesco valore aggiunto. D’altro canto, però, ci sono stati evidenti problemi tecnici che dobbiamo risolvere in varie fasi del gioco, e su questo siamo già al lavoro sia con lo staff che con i ragazzi. Naturalmente mi sarebbe piaciuto affrontare i Seamen senza le difficoltà climatiche che hanno portato ad errori da entrambe le parti: poter giocare al meglio delle nostre possibilità sarebbe stato divertente e ancora più sfidante per noi”.

La squadra tornerà al lavoro immediatamente, perché sabato prossimo, a Novi di Modena, i Vipers affronteranno i Dolphins Ancona in una partita difficilissima e al contempo chiave per entrambe le squadre in ottica playoff.

Per finire, un plauso e un ringraziamento a tutti i nostri volontari, a chi ha gestito l’ospitalità all’American Village, impeccabile malgrado il maltempo, e alla Scuola di Cheerleading di Nazareno di Carpi: la pioggia ha impedito di godere appieno del loro spettacolo, ma l’”assaggio” offerto nel pre-game è stato sufficiente per alzare le aspettative per il prossimo weekend!

Ph. Credits: @Manuela Pellegrini

Vipers Modena Aft Ufficio Stampa

 

 

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.