The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

-4 al kick off: presentiamo il derby d’Italia

News dalla 1° Divisione FIDAF

Lo abbiamo ribattezzato “derby d’Italia”, non per far riferimento ad altri sport, ma per rimarcare come l’incrocio tra Cisalfa Seamen e Panthers, al netto della stracittadina, sia da tempo il match più atteso e intrigante del nostro football. Potremmo considerarla una rivalità moderna, nata con l’Italian Bowl del 2013, prima apparizione blue navy all’atto conclusivo del campionato, per quanto concerne gli anni duemila e proseguita poi in un alternarsi di risultati, ora a favore di una, ora dell’altra contendente per un record complessivo che oggi recita sei successi milanesi e dieci parmigiani. Mai scontata o banale la sfida ha spesso riservato sorprese, contro pronostico, vedasi il trionfo meneghino targato Italian Bowl 2014 o la vittoria ducale al Vigorelli, nella regular season 2019. Nel mezzo tante gare fondamentali con un altro Italian Bowl (2015) e una semifinale (2017) entrambe a sorridere ai Marinai. In campo ci saranno nove tricolori: quattro quelli conquistati dai Panthers, cinque quelli inanellati dai Cisalfa Seamen che scenderanno in campo, cancellata la stagione 2020, col titolo di campioni d’Italia in carica. Nel debutto di sabato, kick off al Vigorelli alle ore 20.00, con diretta su Seamen Channel, saranno tante le novità in campo per i Panthers a partire dal ritorno del QB Reilly Hennessey per proseguire con Asantay Brown, linebacker da Western Virginia che vanta trascorsi con i Philadelphia Eagles e con i Dallas Renegades della XFL. Nel coaching staff spiccano gli arrivi di Luca Lorandi e del nuovo head coach Marc Mattioli. In casa blue navy sono diversi gli innesti che vanno a rinforzare un’ossatura di squadra che è stata in massima parte confermata. A Jordan Bouah e Giacomo Querzola, ricevitore e running back della nazionale i cui contratti sono stati in realtà siglati nel 2020, si aggiungono Alberto Adduci, offensive lineman azzurro di ritorno dall’esperienza in Messico, Jarey Elder, strong safety/outside linebacker proveniente dalla West Chester university, Stefan Drecun, uomo di linea offensivo, nazionale serbo, proveniente dagli Swarco Raiders, gli ex Giants William Petrone e Enzo Mensah. Tra gli allenatori si segnala la novità Alex Burdette, offensive coordinator con un passato a West Virginia e Clemson. Resta un discorso a sé, naturalmente, l’arrivo di Giorgio Tavecchio che da fine aprile sarà a disposizione di Michael Wood, quest’ultimo confermato nel ruolo di capo allenatore. Al di là di qualunque considerazione si tratterà di una partita equilibrata e per nulla scontata che avrà un peso comunque rilevante, oltre che per la classifica, per il morale di chi riuscirà a portare a casa il risultato.

Ufficio Stampa Seamen Milano

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!