Ad imageAd image

Alessio Di Chirico: la nostra intervista a Venator FC 12

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Alessio Di Chirico: intervista di Elisabetta Canalis su DAZN

Alessio Di Chirico, uno dei lottatori MMA italiani di maggior successo, ha deciso di ritirarsi dallo sport che lo ha visto protagonista nel mese scorso.

Dopo aver perso i suoi due ultimi match in UFC, l’ultimo dei quali contro Roman Kopylov nella main card di UFC Parigi, lo scorso 3 Settembre, Manzo ha sentito di non avere più quel fuoco della motivazione dentro per continuare la dura via dell’atleta professionista.

- PUBBLICITA-

Tuttavia le MMA non sono scomparse dalla sua esistenza come lo stesso Di Chirico ci ha confermato poco fa in un’intervista esclusiva.

Alessio Di Chirico ha in serbo un progetto importante per le MMA italiane?

Abbiamo incontrato Alessio Di Chirico a Montecatini dove l’ex fighter ha tenuto uno stage nell’ambito delle attività di contorno a Venator FC 12, la card della più importane promotion di MMA italiana, che vedrà in palio il titolo dei pesi welter di Stefano Paternò.

Manzo ci ha confermato di essere ancora molto impegnato nella crescita degli sport da combattiemento nazionali e di essere nella fase di ultimazione di un progetto importante del quale, però, non ci ha potuto svelare ancora i particolari.

Alessio Di Chirico, inoltre sarà all’amgolo di Simone D’Anna che debutta oggi nella promotion di Frank Merenda e dal quale l’ex combattene UFC si attende grandi rsultati ed un brillane futuro.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento