Ad imageAd image

Catalin Ionescu nominato sfidante al titolo europeo

Riccardo Aruanno
Riccardo Aruanno
2 minuti di lettura
Catalin Ionescu nominato sfidante al titolo europeo
Catalin Ionescu nominato sfidante al titolo europeo

Catalin Ionescu è un pugile italiano classe 1996. Originario di Alexandria, città della Romania, ubicata nella storica  regione della Muntenia.

Attuale campione italiano dei pesi super piuma, vanta un record di 13v – 2 s – 1 p. Catalin ha conquistato il titolo lo scorso luglio contro Nicola Henchiri per Tko, nel comune di Lastra a Signa, Toscana, dove risiede e si allena presso la palestra Boxe Paradiso. A soli due mesi dalla conquista della cintura, per Ionescu arriva la nomina a sfidante ufficiale per il titolo europeo dei pesi super piuma.

- PUBBLICITA-

 

Catalin Ionescu vs Felix Gomez: data e location da stabilire

Catalin Ionescu sopranominato “Marble Man”  affronterà prossimamente il campione in carica, lo spagnolo Juan Felix Gomez (12-0-0).  nato nel 97′, rappresenta un’ostica ma fondamentale sfida per il portacolori di Lastra a Signa. Imbattuto, ha conquistato il titolo EBU a Reggio Emilia contro Nicola Henchiri, nell’ottobre del 2021.

Il pugile italiano, ad oggi,  ha subito due sole sconfitte. entrambe avvenute nel 2019: una, contro l’attuale campione dei piuma Vincenzo La Femina e l’altra, contro Dionisie Tiganas. Dopo queste due interruzioni, Ionescu ha ripreso il proprio cammino inanellando una serie di 6 vittorie consecutive. Dopo il funesto 2020, anno per lui senza combattimenti, è tornato in pieno ritmo nel 2021. Per quanto concerne la sfida europea, non è stata ancora comunicata né una data e né l’eventuale location ospitante. La promotion dell’evento sarà la Noble Art.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento