The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Dolphins, presentazione della under 18

News dalla 1° Divisione FIDAF

Appena prima di ferragosto i GLS Dolphins Ancona augurano una buona estate a tifosi ed appassionati tutti con una sorpresa: la presentazione della squadra giovanile per la stagione 2021.

Quella che da diversi anni è la rappresentativa fiore all’occhiello della franchigia dorica si rinnoverà profondamente sotto molti aspetti, visti i nuovi regolamenti.

Ma andiamo con ordine. Archiviata dopo anni per volontà Fidaf l’under 19, messa da parte l’under 20 utile cuscinetto nel travagliato 2020, per questo 2021 il massimo campionato giovanile vedrà protagonisti gli under 18. Ed è su questa categoria i Dolphins punteranno anziché sulla under 15 o under 12 o la coppa Italia.

L’ìnizio degli allenamenti è previsto per il 23 agosto. Poi pausa per il Fins Up Camp 3. E poi ancora via di nuovo ad allenarsi ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 20 alle 22. L’inizio del campionato è previsto per ottobre.

Gli allenatori sono stati scelti come sempre dal direttore tecnico Roberto Rotelli. Scelte che sanno di continuità e novità allo stesso tempo.

Head coach il confermatissimo Andrea Polenta. In difesa il defensive coordinator ancora una volta sarà Simone Domenichetti, coadiuvato dagli assistenti Kristian Giardinieri e Mohamed Soltana. In attacco non mancheranno i contributi di Raffaele Rotelli ed Emanuele Gianfelici. Le linee saranno affidate a Gigio Rosati mentre dei kicker si prenderà cura Michele Morichi. Renzo Gallina sarà il team manager mentre Max Cillail covid manager. Rik Parker come sempre a supervisionerà tutto.

 

«Molti assistant coach –esordisce Roberto Rotelli- sono giocatori di prima squadra che hanno da poco concluso la loro esperienza nelle under. Molti di loro hanno disputato finali e semifinali in under. Sono molto contento che abbiano deciso di mettersi in gioco come allenatori. Sono sicuro che sapranno fornire utili indicazioni ai loro successori». «Per il resto –è sempre Rotelli a parlare- si è proceduto con continuità».

Che stagione si aspetta? «Dopo attente analisi abbiamo optato per la sola under 18. Non abbiamo al momento un organico sufficiente per affrontare i campionati under 15 e under 12. Applaudo inoltre al nuovo campionato deciso dalla Fidaf e chiamato coppa Italia. Una formula davvero interessante e stimolante. Ma al momento abbiamo optato per la sola under 18 per non stressare troppo i ragazzi e lo staff. Ma, si presentasse l’opportunità in futuro, parteciperemo con entusiasmo».

Obiettivi? «L’obiettivo come sempre nelle giovanili è crescere e formare i ragazzi come atleti e uomini. Puntiamo come al solito a costruire i giocatori della prima squadra dei Dolphins di domani. E a tal proposito possiamo contare su di un buon gruppo di ragazzi che sono certo ci daranno ampie soddisfazioni sotto il profilo della crescita personale».

Arriverà qualche innesto da altre squadre come accaduto negli anni scorsi? «Questo è possibile. Ma come sempre il tutto verrà eventualmente annunciato al momento opportuno. Cioè quando tutto sarà ufficiale e definito».

L’under 18, il Fins Up Camp. I Dolphins sono sempre in prima linea per la diffusione del football tra I giovani. «E’ una mission per noi. E se covid e leggi varie ce lo permetteranno torneremo finalmente anche a scuola con i nostri progetti».

 

Antonio Bomba

Responsabile comunicazione GLS Dolphins Ancona

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!