Ad imageAd image

F1: annunciate le 6 piste per le Sprint Race 2023

Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
F1: annunciate le 6 piste per le Sprint Race 2023

La F1 ha annunciato ufficialmente le 6 piste dove si svolgeranno le Sprint Race nella stagione 2023.

La stagione 2023 di F1, oltre ad essere una delle più lunghe di sempre con ben  24 gare in programma (tra cui risulta sempre essere presente la Cina, nonostante non sia stato ancora trovato il circuito sostitutivo), avrà anche 6 Sprint Race spalmate nell’arco della stagione.

- PUBBLICITA-

La Sprint Race vennero introdotte nel 2021 come alternativa alla Qualifiche da svolgersi il Sabato (con conseguente anticipo delle Qualifiche al Venerdì per determinare la griglia di partenza della gara speciale) su una distanza di 100 km; l’ultima del 2022 è stata quella del GP Brasile che ha visto George Russell trionfare davanti a Max Verstappen.

Dove si svolgeranno le Sprtint Race di F1 nel 2023?

Con il conseguente aumento delle gare dalle 22 del 2022 alla 24 del 2023, la F1 ha quindi deciso di aumentare il numero delle Sprint Race per la prossima stagione portando il numero a 6. Le gare che determineranno poi la griglia di partenza del GP della Domenica saranno svolte a Baku (GP Azerbaijan), Red Bull Ring (GP Austria), Spa-Franchorchamps (GP Belgio), Losail (GP Qatar), Circuit Of The Americas (GP USA) ed Interlagos (GP Brasile).

Da questa lista si può ben notare che il solo GP Brasile ha mantenuto il format introdotto nel 2021 (come fatto sia nel 2021 e nel 2022), dimostrando ancora una volta l’apprezzamento del pubblico per una delle più belle gare del 2022; di contro, Silverstone (GP Inghilterra), Monza ed Imola hanno perso la propria Sprint Race in favore del Belgio che, quindi, ospiterà per la prima volta la gara di F1 al Sabato (data la lunghezza del tracciato di oltre 7 km, si si aspetta una Sprint Race di circa 14 giri).

Stefano Domenicali, CEO della F1, ha così commentato la scelta dei tracciati per le Sprint Race 2023: “Abbiamo selezionato i vari tracciati in base a diversi fattori: opportunità di sorpasso, vicinanza tra un pilota e l’altro e sezioni ad alta velocità; questi fattori sono importanti per assicurare la più alta competizione all’interno di una gara. Abbiamo anche notato come il pubblico abbia apprezzato le Sprint Race nei primi 2 anni e non vediamo l’ora di aumentare la posta in palio con 6 eventi nell’arco della prossima stagione; oltre alla prima Sprint Race in territorio USA della storia, queste gare daranno modo ai fan di apprezzare ancora di più la F1 oltre a dare enorme beneficio ai nostri partners.”

Mohammed Ben Sulayem, Presidente della FIA, ha voluto aggiungere: “La collaborazione tra F1 e FIA è sempre stato molto importante; dopo l’approvazione del World Motor Sport Council, non vediamo l’ora di vedere le 6 Sprint Race che avverranno nel 2023; crediamo che siano un’aggiunta imprescindibile e molto divertente al calendario della prossima stagione.”

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento