Formula 1Motori

Haas abbandona Uralkali per l’ultimo giorno di test F1

Haas abbandona Uralkali per l'ultimo giorno di test F1

Nella giornata di oggi, la Russia ha attaccato l’Ucraina, scatenando un putiferio a livello mondiale e gettando le basi per un conflitto bellico di grande caratura internazionale.

La Haas, team americano con pilota e sponsor russi, ha deciso di togliere ogni riferimento al paese nella sua auto per l’ultima giornata di test.

La Haas avrà una livrea bianca per la giornata finale a Barcellona

A causa del conflitto appena iniziato tra Russia e Ucraina, con Vladimir Putin che ha avviato gli attacchi verso il paese confinante, la Haas ha preso una decisione in merito alla propria livrea per domani.

Nell’ultima giornata di test a Barcellona in programma domani, il team americano correr√† senza riferimenti alla Russia, come la rappresentazione della bandiera sull’alettone anteriore, e senza il proprio sponsor principale, Uralkali, impegnata nell’import-export di potassio e di propriet√† di Dmitry Mazepin, padre di uno dei due piloti della scuderia, Nikita.

Lo stesso Nikita Mazepin ha rilasciato delle brevi dichiarazioni nella giornata di oggi, affermando semplicemente che credeva nei valori dello sport senza politica. Sarà lui a guidare nella prima sessione, quella mattutina, mentre Mick Schumacher scenderà in pista nel pomeriggio. Ad ora, il team non ha rilasciato altre dichiarazioni sui rapporti tra le due parti.

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News