Ad imageAd image

Jorge Masvidal e Colby Covington: rissa a Miami

Fabrizio Giovagnoli
Fabrizio Giovagnoli
1 minuti di lettura
Jorge Masvidal e Colby Covington: rissa a Miami

Jorge Masvidal e Colby Covington non hanno sedato il loro rancore nella gabba di UFC 272 e sono tornati a scontrarsi nelle strade di Miami.

Come riportato dal giornalista sportivo della South Florida,  Andy Slater, i due lottatori sono stati coinvolti in una rissa presso il ristorante Papi Steak di Miami che ha richiesto l’intervento della polizia

- PUBBLICITA-

Jorge Masvidal: il post di reazione alla rissa

 

Successivamente all’alterco, Jorge Masvidal ha postato questo breve video su Twitter taggandoci Covington, affermando di aver visto la sua espressione facciale cambiare quando si sono affrontati e accusandolo di parlare troppo senza poi mantenere la stessa spavalderia nell’agire faccia a faccia.

 

Al momento non ci sono ulteriori particolari a riguardo e nemmeno una reazione di Colby Covington

 

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Jorge Masvidal e Colby Covington: rissa a Miami Jorge Masvidal e Colby Covington: rissa a Miami

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
5 Commenti