Ad imageAd image

Maryna Moroz è la prima fighter UFC su Playboy!

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Maryna Moroz è la prima fighter UFC su Playboy!

Maryna Moroz (11-3) è una combattente Ucraina attualmente impegnata nei pesi mosca UFC con ottimo successo.

Dopo aver debuttato nella categoria inferiorie dei pesi paglia, nel 2015, dal 2019 la Moroz milita nella divisione al limite delle 125 libbre se smbra aver trovato la sua perfetta dimensione.

- PUBBLICITA-

Al momento la lottatrice ha all’attivo una striscia vincente di 3 match consecutivi, l’ultimo dei quali, l’ha vista sottomettere l’ex compagna di squadra Maria Agapova nel Marzo scorso a UFC 272, in un derby molto sentito.

Da oggi, però, Maryna Moroz passerà alla storia anche per un elemento che esula dai suoi risultati sportivi.

Maryna Moroz annuncia la storica collaborazione con Playboy

La lottatrice ucraina ha reso noto ieri di aver intrapreso una collaborazione con il noto gruppo americano di intrattenimento per adulti Playboy e che sarà la prima atleta UFC della storia a comparire sul celebre paginone centrale.

In precedenza soltanto alcune delle ring girls della promotion di Dana White avevano usufruito di simili collaborazioni ma mai una fighter.

Oggi Palyboy è un gruppo che, pur mantenendo in vita la storica rivista, offre una vasta gamma di beni e servizi, dall’intrattenimento online fino all’abbigliamento e la cosmetica e Maryna Moroz potrà usufruire di tale vasta piattaforma per l’affermazione del proprio “Brand” personale.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento