The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Il Team X44 primo dopo le Qualifiche dell’Ocean X Prix

Dietro di loro il Team ABT Cupra ed il Chip Ganassi Racing

Il Team X44 ha fatto registrare il miglior tempo nelle Qualifiche dell’Ocean X Prix dell’Extreme E.

La prestazione del Team X44 nelle Qualifiche dell’Ocean X Prix

Il Team X44 di proprietà di Lewis Hamilton ha fatto registrare il miglior tempo nelle Qualifiche dell’Ocean X Prix di Extreme E davanti al Team ABT Cupra ed al Chip Ganassi Racing.

Il primo pilota del Team X44 a mettere le ruote sulle rive dell’oceano vicino a Lac Rose, in Senegal, è stato Sebastien Loeb e non la compagna di squadra Cristina Gutierrez; stando ad un cambio di regolamento, i piloti devono alternarsi in ogni sessione. Ciò significa che nelle Qualifiche del pomeriggio sarà la Gutierrez a partire e, se il team avanzerà fino alla finale, sarà proprio la ragazza a partire per l’Ocean X Prix.

Con il tempo totale di 10:47.289, il Team X44 ha rifilato al Chip Ganassi Racing 4.239 secondi di distacco nonostante Kyle Leduc abbia fatto l’impossibile; il pilota americano, dopo 2 incidenti nel Desert X Prix di Alula, ha letteralmente preso il volo dopo un dosso finendo per danneggiare una telecamera posta sul tracciato. Fortunatamente per il Team, Sara Price è riuscita a mantenere il vantaggio del Team sul ABT Cupra.

Lo stesso Team ABT Cupra ha portato in gara Jutta Kleinschmidt, 58 anni, unica vincitrice della Parigi-Dakar (nel ventennale della sua ultima vittoria del Rally Raid proprio a Lac Rose) al posto di Claudia Hurtgen che ha sofferto di un virus intestinale. La Kleinschmidt si è dimostrata molto solida nella sua Qualifica tanto da risultare più veloce prima che il Team X44 uscisse in pista. Attenzione però alle penalità sempre dietro l’angolo, in quanto la Kleinshmidt si sarebbe presentata in pit-lane prima che il compagno Mattias Ekstrom entrasse nella stessa e la fermasse; se venisse confermata la penalità, ci sarebbero 40 secondi da scontare.

Al 4° posto troviamo il Rosberg X Racing vincitore del Desert X Prix seguiti dal JBXE Racing che in questo appuntamento porta Kevin Hansen al posto del fondatore e pilota Jenson Button, molto lontani dalla prestazione del Team X44. Al 6° posto il Veloce Racing Team con Jamie Chadwick capace di ribaltare il risultato disastroso di Stephane Sarrazin nel Desert X Prix.

Dietro di loro il Team Hispano Suiza che ha visto Oliver Bennett azionare la velocità ridotta in pit-lane molto presto tanto da fermare brevemente la Odissey 21, vanificando gli forzi di Christine Giampaoli Zonca che ne ha preso poi il posto. Il Team Acciona Sainz ha avuto un problema alla macchina quando Laia Sanz, dopo un salto, ha visto l’auto spegnersi di botto; dopo averla resettata, è stata comunque costretta al ritiro.

Anche il Team Andretti United ha sofferto del solito problema, con Timmy Hansen che, dopo una serie di salti, ha visto l’auto spegnersi d’improvviso. Dopo aver ricaricato la batteria, è riuscito a passare il volante a Catie Munnings che ha concluso a 3:18 dal Team X44.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Charles Leclerc ha segnato un gol ne La Partita del CuoreSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento