Ad imageAd image

Blaise Matuidi ha annunciato il ritiro dal calcio

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Blaise Matuidi ha annunciato il ritiro dal calcio

Blaise Matuidi ha ufficialmente lasciato il calcio giocato a 35 anni, dopo diciotto stagioni da professionista.

Campione del Mondo con la Francia nel 2018, il centrocampista di origini angolane nato a Tolosa ha trascorso le sue ultime due stagioni nella MLS, con l’Inter Miami, dopo una carriera che lo ha visto giocare anche per Saint Etienne, PSG e Juventus.

- PUBBLICITA-

Nel frattempo, Matuidi si era dedicato alla carriera da dirigente sportivo con il Miami City, squadra appartenente alla USL, la divisione minore del calcio negli Stati Uniti.

 

Blaise Matuidi appende gli scarpini al chiodo e si ritira

Tramite i suoi profili social, Blaise Matuidi ha annunciato il suo ritiro ufficiale come calciatore, dopo una carriera durata 18 anni dove ha giocato con Troyes, Saint Etienne, PSG, Juventus e Inter Miami.

Nel corso degli ultimi anni della sua carriera, dove ha giocato negli Stati Uniti nella squadra di proprietà di David Beckham, ha iniziato anche il suo percorso come dirigente sportivo in un’altra squadra della cittadina floridiana, l’FC Miami City, squadra appartenente alla USL League Two.

Ha vinto quattro Ligue 1, quattro coppe di lega, tre coppe di Francia e cinque supercoppe con il PSG, oltre a tre Scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana con la Juventus, anche se il suo trionfo più importante è stato il Mondiale vinto in Russia nel 2018 con la nazionale francese.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento