Ad imageAd image

Champions League 22/23: il Napoli ne fa quattro con il Liverpool

Alessandro Podio
Alessandro Podio
3 minuti di lettura
Champions League 22/23: il Napoli ne fa quattro con il Liverpool
Champions League 22/23: il Napoli ne fa quattro con il Liverpool

Champions League: Il Napoli batte alla prima il Liverpool con una prestazione al di sopra di ogni aspettativa.

Il 4-1 rifilato ai Reds alla prima nella massima competizione europea in due anni è un buon segnale per la formazione partenopea, che domina, vince e convince contro una squadra spenta.

- PUBBLICITA-

Alla prima pausa, il bilancio degli uomini allenati da Spalletti è tutt’altro che negativo.

Champions League: Impresa del Napoli in casa con i vicecampioni d’Europa

Champions League: La compagine partenopea parte fortissimo ed Osimhen già al primo minuto ha la possibilità di calciare indisturbato ma trova solo il palo, è il preludio di ciò che avverrà a breve.

Al quinto minuto Milner, centrocampista dei Reds, con un intervento scomposto tocca il pallone con la mano: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Zielinski, palla in rete e azzurri in vantaggio.

Neanche 10 minuti di gioco ed il Napoli reclama un altro rigore che l’arbitro però non concede. Decisivo l’intervento del Var: hanno ragione gli azzurri, altro calcio di rigore. Sul dischetto va Osimhen, che però si lascia ipnotizzare da Alisson, tiro fiacco e parata provvidenziale del portiere.

Ma il Napoli è in serata di grazia, così come Zielinski che, ispiratissimo al minuto 31 serve il compagno Anguissa in area che aggancia ed insacca, 2-0. Mentre ci si aspetta una reazione del Liverpool è ancora il Napoli a colpire, Kvaratskhelia smarca Simeone in area e l’argentino, al debutto in Champions League, realizza la sua prima rete. Primo tempo che si chiude sul 3-0 e pubblico in estasi.

Nel secondo tempo le squadre si accorciano ed è il Liverpool a dare la sensazione di cercare qualcosa in più. Ma è ancora il Napoli a colpire con Zielinski che dopo un rimbalzo si ritrova il pallone sui piedi e segna uno dei gol più semplici della sua carriera. A questo punto il Liverpool ha una reazione d’orgoglio e con una perla da fuori aria di Luis Diaz sigla il gol della bandiera per gli uomini di Klopp a fissare il risultato sul 4-1.

Il Napoli, dopo le critiche di inizio stagione, parte con il botto in Champions League e compie una impresa contro i vicecampioni d’Europa in carica.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.
Lascia un commento