Ad imageAd image

Elias Theodorou ex UFC è morto a 34 anni

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Eder Jofre campione del mondo in 2 divisioni muore a 86 anni

Elias Theodorou emerse vincitore dell’edizione del 2014 di The Ultimate Fighter e combattè 5 anni in UFC con un record di 8 – 3.

Purtroppo è di ieri la notizia, confermata da parenti e amici dell’atleta, che, alla giovane età di 34 anni, Elias Theodorou ha perso la sua battaglia contro il cancro .

- PUBBLICITA-

In UFC, ha battuto Sheldon Wescott, Bruno Santos, Roger Narvaez, Sam Alvey, Cezar Ferreira, Dan Kelly, Trevor Smith ed Eryk Anders, mentre le sue  sconfitte sono arrivate ad opera di Brad Tavares, Thiago Santos e Dereck Brunson.

Dopo il match con Brunson il fighter canadese venne rilasciato dalla promotion nel 2019

Elias Theodorou e la sua battaglia per la cannabis terapeutica

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MMAFighting.com (@mmafighting)


Pur continuando a lottare fino a fine 2021 nel circuito regionale canadese, Elias Theodorou ha dedicato gli ultimi due tre anni della sua carriera al farsi carico della battaglia per la legalizzazione dell’uso terapeutico della marjuana in ambito sportivo.

Theodorou ha raggiunto il suo obiettivo quando, combattendo contro Matt Dwyer in Canada, è diventato il primo atleta professionista del Nord America a poter competere con un’esenzione per uso terapeutico per la cannabis. Ha poi ottenuto la stessa esenzione nel suo ultimo incontro, divenendo il primo atleta negli Stati Uniti a ricevere l’esenzione.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: , ,
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione