Ad imageAd image

Formula E: addio al FanBoost dal 2023

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Formula E: addio al Fanboost dal 2023
Formula E: addio al Fanboost dal 2023

La Formula E è destinata a rottamare il FanBoost a partire dalla prossima stagione.

Dopo l’acquisizione della Formula E da parte della FIA, la federazione ha cambiato molte cose; un nuovo formato di Qualifiche, molto apprezzato dai piloti, l’introduzione di una nuova generazione di monoposto, le Gen3, che debutteranno la prossima stagione e, più in generale, un’impronta più sportiva al Campionato.

- PUBBLICITA-

Sull’onda del rinnovamento, la Formula E ha deciso che dalla prossima stagione sarà rimosso il FanBoost, meccanismo di connessione con il pubblico televisivo che ha accompagnato il Campionato fin dalla sua nascita.

Perché si è deciso di rottamare il FanBoost in Formula E

Fin dai suoi albori, la Formula E ha sempre puntato sulla sensibilizzazione del pubblico attraverso il meccanismo del FanBoost. A differenza, per esempio, del Driver Of The Day della F1, il Fan Boost aveva un apporto reale al pilota più votato.

Difatti, i voti arrivati tramite social network e siti delle reti televisive che trasmettevano le gare della Formula E venivano trasformati in un incremento della potenza del veicolo; in pratica, tramite un apposito pulsante sul volante (molto simile al push-to-pass delle IndyCar Series) il pilota poteva usare quell’incremento di potenza per un breve periodo.

Con l’avvento della Gen3 e con un progressivo aumento delle competenze dei Team della Formula E, si è deciso insieme agli organizzatori di togliere questo strumento. La decisione è stata accolta molto bene anche dai piloti, dato il fatto che il Fan Boost trasformava le griglie di partenza in maniera del tutto casuale infliggendo pesanti distacchi a chi stava dietro oltre a gare molto caotiche, dato il fatto che la potenza in più veniva usata anche i maniera impropria (e pericolosa) ai piloti.

A partire dalla prossima stagione non sarà quindi più disponibile il FanBoost, con buona pace degli spettatori che potranno però godere di una gara non influenzata da fattori fuori dal controllo dei piloti.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento