The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Italia calcio a 5 eliminata: 4-1 per il Kazakistan

Gli azzurri vengono eliminati dagli Europei dopo un cammino poco brillante

Terza ed ultima partita dei gironi: l’Italia, a 2 punti nel gruppo B, si trova in una situazione difficile per passare il turno ed accedere ai quarti di finale. Se una tra Slovenia e Finlandia dovesse vincere, per gli azzurri l’unica soluzione sarebbe sconfiggere il Kazakistan, squadra in ottima forma fisica e che viene da una vittoria ed un pareggio. A Groningen, alle 17:30, l’ultimo treno per la fase finale di UEFA Futsal Euro 2022.

Kazakistan – Italia: le formazioni

Kazakistan: Higuita, Taynan, Tursagulov, Douglas Junior, Orazov, Atantayev, Karagulov, Edson, Valiullin, Knaub, Tokayev, Sagyndykov. CT: Kakà

Italia: Pietrangelo, Nicolodi, Musumeci, Merlim, De Oliveira, Berthod, Esposito, Caponigro, Fortini, De Matos, Arillo, Gaio, Stringari Alves. CT: Bellarte

Kazakistan – Italia: 4-1

La partita tra Italia e Kazakistan è terminata con il risultato di una rete a quattro. Con questa sconfitta, gli azzurri sono fuori da Euro 2022.

Kazakistan – Italia: il recap

L’Italia parte forte, pressa alto ed incide (cosa un po’ mancata nelle scorse partite), ma dopo 5 minuti e 32 secondi è il Kazakistan a portarsi in vantaggio con un gol di Orazov trovato sul secondo palo con una rimessa laterale di Douglas Junior. Otto minuti e sedici: dalla sinistra Edson col mancino trova Valiullin, raddoppio kazako.

Giallo a De Matos (che probabilmente tocca anche con la mano una palla in area), ma nel pieno del continuo soffrire azzurro c’è la rete di Nicolodi dopo 12 minuti e 31. Con fortuna, colpendo col sinistro dopo aver ricevuto palla da una spazzata, quello che è stato probabilmente il miglior italiano durante la manifestazione riaccende le speranze. Nel finale di primo tempo l’Italia ci prova e la partita si accende: giallo a Edson, Musumeci e Taynan.

Solo un grande Higuita in porta salva i leader del girone nell’avvio di secondo tempo (c’è giallo anche per Knaub). La grande prestazione dell’estremo difensore permette anche il contropiede dopo 10 minuti dall’inizio della ripresa che spezza l’entusiasmo azzurro: 3-1, ancora Orazov dopo uno scambio con Douglas Junior.

Entra De Matos come portiere di movimento, ma l’unico gol che arriva è quello della Finlandia sulla Slovenia che spinge gli azzurri ancora più lontani dalla qualificazione. Raddoppio degli scandinavi (la partita finirà poi 1-2) che anticipa di qualche minuto il gol a porta vuota dalla sua area di Douglas Junior che ci sbatte fuori da Euro 2022.

Un’Italia poco convincente, poco incisiva, martoriata da una forma fisica non ottimale e dalle numerose assenze per infortuni e covid che non riesce a trovare le soluzioni adeguate entro l’ultima partita e saluta dunque la competizione.

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

1 Commento
  1. […] secondo gruppo. Il percorso degli azzurri, martoriato da difficoltà tra infortuni e positività, è stato complicatissimo. 3-3 con la Finlandia, 2-2 con la Slovenia, sconfitta 4-1 con il Kazakistan: due punti, ultimi nel […]

Lascia una risposta