Ad imageAd image

Jake Paul: dopo Silva merito rispetto

Alessandro Podio
Alessandro Podio
3 minuti di lettura
Michael Bisping: Jake Paul non va bene per Diaz

Jake Paul si dice convinto che l’ incontro con Anderson Silva debba aprire gli occhi agli scettici e fargli guadagnare un po’ di meritato rispetto.

E’ vero che Silva ha 47 anni, ma il sudpaw brasiliano ha sconfitto sonoramente l’ex campione WBC dei pesi medi Julio Cesar Chavez Jr. in un incontro di otto round 16 mesi prima di opporsi a Paul.

- PUBBLICITA-

Al sesto incontro della sua carriera da professionista, Paul ha sconfitto all’unanimità Silva in un incontro di otto round tra pesi cruiser alla Desert Diamond Arena.

Il venticinquenne Paul (6-0, 4 KO) ha affermato che la sconfitta di Silva (3-2, 2 KO) “deve” far sì che i fan delle MMA e gli appassionati di pugilato prendano atto della sua crescita durante il suo relativamente breve periodo in questo sport.

 

Jake Paul avrà il rispetto che chiede?

Voglio rivedere l’incontro, ma sapete, la gente ha detto che è stato davvero un bell’incontro, una rissa, una guerra, un fantastico testa a testa“, ha detto Jake Paul durante la conferenza stampa post incontro, “e quindi penso che la gente rispetterà il mio gioco, ho mostrato diverse parti del mio arsenale, la difesa, e la lotta all’interno con una leggenda davvero brava a combattere, e penso che questo incontro mi farà guadagnare un po’ di rispetto, sono solo due anni e mezzo che sono qui, quindi questo è solo l’inizio, mi sto solo scaldando per capire cosa posso fare”.

È probabile che dopo questo incontro ci sia una sfida in pay-per-view con un’altra leggenda dell’UFC, Nate Diaz.

Il 37enne Diaz ha assistito allo show di Paul-Silva, ma è stato scortato fuori dall’arena dalla polizia dopo un alterco con i membri del team di Jake Paul nel backstage.

Paul ha chiamato Diaz dopo aver prodotto quella che il nativo di Westlake, Ohio, considera la più impressionante delle sue sei vittorie.

I giudici Dennis O’Connell (78-73) e Chris Wilson (78-73) hanno assegnato sei round a testa a Jake Paul, che ha vinto cinque round secondo il giudice Paul Calderon (77-74).

Quando hai otto round duri con una leggenda come Anderson Silva“, ha detto Paul, “che ha appena battuto un ex campione del mondo, Julio Cesar Chavez Jr. otto round a zero, quindi ha fatto il c*** all’ex campione del mondo”.

Jake Paul ph. facebook@Jake Paul

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.
Lascia un commento