Ad imageAd image

Mansour Barnaoui sconfigge Adam Piccolotti a Bellator Milano

Francesco Auletta
Francesco Auletta
2 minuti di lettura
Mansour Barnaoui sconfigge Adam Piccolotti a Bellator Milano
Mansour Barnaoui sconfigge Adam Piccolotti a Bellator Milano

Mansour Barnaoui e Adam Piccolotti si sono affrontati nel main event di Bellator Milano all’Allianz Cloud.

In questo scontro di cartello nei pesi leggeri abbiamo assistito al debutto in promotion del francese Barnaoui, soprannominato “Tarzan”. L’ex campione di Road FC non ha mai perso per sottomissione o KO in tuta la sua carriera, e ha alle spalle un’imbattibilità di quasi 6 anni.

- PUBBLICITA-

Adam “The Bomb” Piccolotti della californiana Raul Castillo Martial Arts è attivo in Bellator dal 2015, e si è affermato come uno dei veterani della categoria con un record di 9-4 in promotion.

A trionfare è proprio il debuttante Mansour Barnaoui, grazie a una finalizzazione messa a segno nel secondo round.

Mansour Barnaoui chiude l’evento Bellator a Milano

Già nel primo round la contesa si è rivelata subito accesa, con Adam Piccolotti che ha cercato di intrappolare Mansour Barnaoui in una presa di sottomissione al tappeto.

La situazione si è ribaltata successivamente. Verso la fine del round era il francese a tenere in trappola l’americano vicino la parete.

Nella seconda ripresa è poi riuscito, al terzo minuto, a trovare la Rear Naked Choke che gli ha dato la vittoria al suo debutto in Bellator. Barnaoui trionfa in grande stile, e festeggia con la maglia del Milan che porta dietro il suo nome. Non a caso, durante l’evento, ha incontrato il centrocampista e suo connazionale Ismael Bennacer.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento