The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

MLB Lockout 2021: Cosa succede ora?

Il 2022 è in dubbio per le majors

La MLB e il suo commissioner, Rob Manfred, non sono riusciti a trovare un accordo con i proprietari delle franchigie per rinnovare il contratto collettivo, e per questo, la lega di baseball americana ha annunciato la sua momentanea chiusura. Quali sono gli attuali scenari e cosa accadrà dal momento che la stagione 2022, ad oggi, ha un grosso punto interrogativo.

MLB Lockout 2021: Gli scenari possibili

Per la prima volta dallo strike della stagione 1994-95, che ha visto Playoff e World Series cancellate per quell’anno, la MLB si ferma a tempo indeterminato per tentare di trovare altre strade per giocare una stagione completa. Le due parti sono ormai ai ferri corti da tanto tempo e la serrata decisa dai proprietari delle franchigie è solo la punta di un iceberg che si sta sciogliendo.

Anche il sito internet della lega ha deciso di cambiare faccia, togliendo i volti dei giocatori dalle loro bio in attesa di ulteriori aggiornamenti. Alcuni ci hanno ironizzato sopra, mettendo il volto dell’ “Average Joe” come immagine di profilo su Twitter.

MLB Lockout 2021: Cosa accadrà ora che le operazioni sono ferme?

Tutte le mosse di mercato sono congelate

Le franchigie non potranno eseguire transizioni (via Trade o Free Agency) per i giocatori che fanno parte del roster definitivo o membri della MLBPA, l’associazione dei giocatori della MLB, mentre potranno muovere le carte per giocatori assegnati alle minors durante il periodo di lockout.

I giocatori verranno comunque pagati

In caso di bonus o di pagamenti in ritardo, i giocatori delle majors verranno pagati ad esclusione del salario di base assegnato nel periodo di Regular Season se la stagione non dovesse prendere il via. I membri della MLBPA potrebbero comunque ricevere dei micro pagamenti da parte della propria associazione.

Non sono permessi gli allenamenti nei ballclub

Con la momentanea chiusura della lega, anche le club facilities sono chiuse, e nessun giocatore potrà allenarsi all’interno delle strutture. La MLBPA, se necessario, organizzerà comunque degli allenamenti in Arizona e Florida durante la serrata.

Non ci dovrebbero essere i test antidoping

Come avvenuto con NHL e NFL nei loro lockout precedenti, anche la MLB non dovrebbe svolgere i test antidoping. Nel vecchio contratto collettivo, anche a causa del famoso scandalo BALCO del 2003, tutti i giocatori venivano scelti per dei controlli e ricevevano delle durissime sanzioni in caso di test positivo.

I giocatori sono liberi di andare altrove

Come avvenuto per la NBA nel 2011, chi vuole andare a giocare all’estero fino alla conclusione della serrata può farlo senza alcun problema, e la MLBPA può mettersi in mezzo a ogni tentativo di stop da parte dei club o della lega.

Le leghe minori dovrebbero giocare regolarmente

Le Minor Leagues dovrebbero prendere il via l’8 Aprile 2022, e i giocatori assegnati o che non fanno parte del roster definitivo dei 40 giocatori non dovrebbero avere problemi. In quel caso, potremmo vedere delle gare di Tripla A o Doppia A trasmesse in diretta nazionale.

A differenza di quello che è successo nel 1994, quando sono stati i giocatori a fermare la lega, adesso sono i proprietari a tenere ferma la baracca. Rob Manfred, il commissioner della MLB, è fiducioso sul fatto che la stagione dovrebbe svolgersi senza alcun problema, provando a risolvere la situazione prima degli Spring Training, i ritiri di inizio stagione, ma ad oggi, il 2022 della massima serie nordamericana del Baseball è in forte dubbio.

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

3 Commenti
  1. […] L’MLB Lockout continua e sembra che le due parti non continueranno a parlare fino all’inizio del 2022. […]

  2. […] Bellinger e i Los Angeles Dodgers sono riusciti a trovare un accordo prima dell’inizio dell’MLB Lockout, la serrata dei proprietari che sta fermando la […]

  3. […] MLB, che è in lockout da inizio Dicembre, ha in programma una riunione con l’associazione dei giocatori nella giornata […]

Lascia una risposta