The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Motocross delle Nazioni: l’Italia torna a vincere dopo 19 anni

19 anni dopo Bellpuig 2002 l'Italia torna a vincere al Motocross delle Nazioni

Al Motocross delle Nazioni a Mantova Tony Cairoli, Mattia Guadagnini e Alessandro Lupino regalano all’Italia il terzo trionfo della storia. La cornice è quella di una delle manifestazioni più spettacolari e prestigiose del motorsport globale. Un trionfo meraviglioso davanti al pubblico italiano presente al “Tazio Nuvolari” di Mantova al termine di una giornata infernale dal punto di vista del meteo.

Il Motocross delle Nazioni ha visto un Cairoli fantastico

Al Motocross delle Nazioni lo sfortunato sorteggio (28esimo cancelletto per l’Italia) non ha toccato minimamente Tony Cairoli, che con una buona progressione al via si è portato subito in sesta posizione, pur scattando da una posizione laterale ed essendo dunque costretto a percorrere più metri.

Tony ha – come suo solito fare – amministrato, gestito e studiato gli avversari nella prima parte di manche, salvo poi sorpassarli uno ad uno e portarsi in seconda posizione a 4’ dal termine del tempo regolamentare.

A quel punto, con 8” di ritardo sul dominatore di manche Ben Watson (Gran Bretagna, Yamaha) e conoscendo le condizioni non ottimali di Cairoli dopo la caduta di Riola Sardo, portare a casa il secondo posto nella manche di qualifica sembrava già qualcosa di eccezionale. Ma Tony ha voluto fare (e ha fatto) di più, azzerando il gap dal leader di manche e recuperando 2” al giro. I due giri finali sono una passerella per concludere con stile una manche di qualifica da extraterrestre.

Al Motocross delle Nazioni Alessandro Lupino penalizzato

Per la vittoria al Motocross delle Nazioni è stato decisivo il risultato di gara-3, riservata alle categorie MXGP e Open, con il secondo posto di questo fantastico Cairoli (che sfata il tabù Nazioni proprio all’ultimo tentativo) e il 17° di Alessandro Lupino, penalizzato di 10 posizioni per aver tratto vantaggio uscendo fuori dal tracciato in partenza. A conti fatti, è stato determinante il sorpasso del “Lupo” ai danni del lituano Karlis Sabulis nelle battute conclusive della manche per la settima posizione in pista.

Motocross delle Nazioni: l'Italia torna a vincere dopo 19 anni
Motocross delle Nazioni: l’Italia torna a vincere dopo 19 anni

L‘Italia si è imposta nella classifica generale per un solo punto sull’Olanda, a cui non è bastato un mostruoso Jeffrey Herlings (dominatore assoluto con quasi 1′ di margine sul secondo) ed un notevole terzo posto di Glenn Coldenhoff per completare la rimonta e difendere il titolo ottenuto due anni fa ad Assen.

Completa il podio della 74ma edizione del Motocross delle Nazioni la Gran Bretagna, staccata di sole due lunghezze dall’Italia (e di un punto dagli Oranje) dopo la quarta piazza di Ben Watson e la sesta di Shaun Simpson nella run decisiva.

Fuori dalla top3 una buona Russia, quarta a -5 punti dal podio, e soprattutto la Francia. I transalpini erano diventati i grandi favoriti dopo gara-1, ma il ritiro di Tom Vialle nella seconda manche (ed il 19° posto di Boisrame sempre in gara-2) li ha relegati in quinta piazza assoluta con 13 punti di distacco dalla testa.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Charles Leclerc ha segnato un gol ne La Partita del CuoreSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento