Ad imageAd image

Red Bull Factions 2022: Macko vince la finale contro Atleta

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
5 minuti di lettura
Red Bull Factions 2022: Macko vince la finale contro Atleta

Macko batte Atleta e vince il Red Bull Factions 2022 per tre games a uno.

Il Red Bull Factions 2022 arriva quindi alla conclusione con la finale Atleta Esports contro Macko Esports, due delle migliori squadre dell’anno nel panorama competitivo italiano.

- PUBBLICITA-

In questo particolare torneo, i team non vanno a rimuovere un singolo Campione come accade, ad esempio, nei LoL Worlds 2022 ma direttamente 2 fazione selezionando a sua volta 1 fazione principale ed 1 fazione di scorta, che non può essere la fazione scelta dagli avversari.

Una gara quasi senza storia quella della Pelota Jai Alai di Milano, che vede i Macko sconfiggere per 3-1 gli Atleta e ottenere il Red Bull Factions 2022.

Red Bull Factions 2022: la cronaca della partita ATE-MCK

Dopo una interruzione lunga avvenuta dopo un paio di minuti a causa di un problema al computer di Gabbo, Top Laner di Atleta, è proprio la squadra che nel primo game è in rosso a colpire per prima, con la kill dello stesso Gabbo nei confronti di ACD. Atleta inizia bene, ma subisce poi lo strapotere di Macko, che in un batter d’occhio riesce a ribaltare la situazione, uccidendo il primo drago dopo 12:15. Macko, squadra blu nella finale di questa sera, sono stati i primi ad evocare il Messaggero della Landa e a portarsi in avanti, distruggendo il secondo Drago prima e poi ad uccidere il Barone Nashor dopo una ventina di minuti. ACD, Rharesh e HawHaw chiudono la prima gara dopo 24:17.

Il secondo game inizia con Runeterra e Freljord come fazioni scelte da Macko, mentre Ionia e Bilgewater sono le fazioni scelte da Atleta, che grazie a MxDragon ottengono la First Kill e il primo punto. Da quel momento, il canovaccio della seconda gara resta lo stesso di quella precedente, ovvero Macko riesce a uccidere i due draghi e domina, con ACD in ottima forma, autore di una Double Kill nel corso del secondo game. Macko uccide il Barone Nashor dopo 21 minuti e poco dopo chiude la pratica, in attesa di un terzo game decisivo alle finali del Red Bull Factions 2022.

Prima del terzo game, gli Atleta decidono di cambiare side, diventando blu, mossa che si rivela giusta per l’approccio all’incontro e a una finale che li ha visti, fino ad allora, in difficoltà. Feedarias, che ha scelto Blitzcrank, ottiene il First Blood dopo una trentina di secondi, cominciando un tentativo disperato di rimonta che permette agli Atleta di respirare momentaneamente. In mezz’ora netta, la situazione sembra essere capovolta anche grazie ai quattro draghi uccisi da Atleta e dalle difficoltà incontrate da Macko, che nonostante la sconfitta ottengono i due Baroni Nashor.

Macko decide di usare la stessa tattica usata da Atleta per il terzo game, ovvero giocare come Blue Side, come nelle prime due partite, per provare a chiudere la faccenda Red Bull Factions 2022. ACD ottiene la prima Kill su MxDragon e inizia una carneficina che vede il team davanti per 7-1 dopo solo quattro minuti. Nonostante ciò, Atleta ruba il Drago della Montagna, ma un Cboi in giornata di grazia nega agli avversari di riaprire l’incontro, e permette a Macko di distruggere la prima torre e uccidere il primo drago, uno dei quattro nel game.

Le tante torri distrutte da Macko fanno presagire una fine anticipata del game, anche grazie a un paio di Double Kill nel corso di questo game, ma Atleta non molla, nonostante i due Baroni Nashor uccisi dal team di casa, che dopo 32:58 e un 29-11 nel conto delle uccisioni, chiude la contesa.

Macko vince con merito il Red Bull Factions 2022, dopo aver vinto i due Splits del PG Nationals 2021, nella rivincita della Spring Splits di quest’anno, vinta da Atleta.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento