The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Red Bull: licenziato Jüri Vips con effetto immediato

Red Bull: terminato il contratto con il pilota di Formula 2.

Red Bull: con un comunicato online il team di Milton Keynes annuncia di aver licenziato Yüri Vips con effetto immediato dopo che il pilota di Formula 2 ha pronunciato degli insulti razzisti in una vecchia live su Twitch.

Il giovane pilota estone del programma Junior del team anglo austriaco guidato da Helmut Marko, mentre era in diretta su Twitch in una sessione di gaming insieme al compagno Liam Lawson ha pronunciato degli insulti razzisti che non sono di certo passati inosservati.

Red Bull: “Il team non perdona qualunque forma di razzismo

Il team Red Bull dopo un’indagine interna iniziata la scorsa settimana, ha deciso di terminare il contratto da tester e pilota del programma Junior di Jüri Vips con effetto immediato, annunciando il tutto con un comunicato online in cui recita:

“A seguito dell’indagine condotta sull’incidente online che ha coinvolto Jüri Vips, Oracle Red Bull Racing ha terminato il contratto di Jüri in qualità di tester e pilota di riserva. Il team non perdona qualunque forma di razzismo”.

A una settimana dalla sospensione, la carriera del giovane pilota estone (uno dei più promettenti per il futuro del motorsport) potrebbe subire una forte battuta d’arresto, non disponendo di un budget molto elevato.

Il tutto, tra l’altro, in una giornata resa estremamente complicata dagli insulti razzisti che Neslon Piquet ha rivolto a Lewis Hamilton durante una recente intervista.

 

 

 

 

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

 

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Lascia una risposta