Ad imageAd image

Roger Federer: The last dance il 23 Settembre

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura
Roger Federer ha annunciato il ritiro dal Tennis

Roger Federer: la settimana scorsa ha comunicato il suo ritiro dopo la Laver Cup, ora possiamo dirvi quale sarà la sua ultima gara.

Il campione svizzero sembra infatti deciso a giocare solo il doppio previsto per Venerdì 23 settembre.

- PUBBLICITA-

Una condizione fisica abbastanza precaria, causata dagli innumerevoli problemi al ginocchio e gli interventi chirurgici degli ultimi anni, e come conseguenza il 41enne nativo di Basilea non scenderà in campo in singolare. Ad anticiparlo è proprio il diretto interessato alla stampa svizzera.

Roger Federer: appuntamento a Venerdì per la sua The Last Dance

Roger Federer ormai ha deciso. Dopo aver deciso di appendere la racchetta al chiodo, ora ha deciso come anche deve chiudere la sua carriera, ovvero il doppio del primo giorno di Laver Cup.

Il compagno di avventura di questa ultima danza di un campione che ha riscritto la storia del tennis, dovrebbe essere il suo amico-rivale Rafael Nadal, ma per l’ufficialità dovremmo aspettare giovedì pomeriggio.

Non escludiamo comunque che in futuro il campione svizzero possa accettare inviti come quello fatto dal Real Madrid, invitato ad un match contro Nadal al Santiago Bernabeu, o ad altri.

Non mancherà neanche un apparizione al torneo di Basilea, ma a livello agonistico la gara di questo venerdì sarà la sua ultima di una carriera leggendaria.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
Lascia un commento