Ad imageAd image

Sofia Goggia non sarà la portabandiera a Pechino 2022

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Sofia Goggia non sarà la portabandiera a Pechino 2022

Alla cerimonia d’apertura di Pechino 2022 Sofia Goggia non sarà presente, e quindi non sarà la portabandiera per la nostra selezione. La sciatrice continuerà il recupero in vista della Discesa femminile, gara che dovrebbe vedere l’azzurra in pista il 15 Febbraio.

Sofia Goggia, a meno di peggioramenti, sarà a Pechino l’8 Febbraio

La caduta rovinosa di ieri e la diagnosi successiva hanno messo a serio rischio la presenza della sciatrice alle Olimpiadi di Pechino 2022. Sofia Goggia avrebbe dovuto portare la bandiera italiana e avrebbe dovuto guidare la carovana azzurra alla cerimonia d’apertura in programma il 4 Febbraio, ma non sarà presente all’atto iniziale delle Olimpiadi in modo di poter recuperare in vista della sua presenza del 15 Febbraio, giorno della Discesa femminile.

Non è la prima volta che l’azzurra è colpita da un infortunio grave. Sofia Goggia resterà in Italia per provare ad ottenere un recupero last minute, in modo da poter partire per la Cina l’8 Febbraio e poter gareggiare.

La sua sostituta non è ancora stata annunciata, ma la scelta potrebbe ricadere sulla snowboarder Michela Moioli, portabandiera azzurra per la cerimonia di chiusura, che arriva a Pechino il 1° Febbraio.

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento