Ad imageAd image

Tyler Reddick: Contratto già terminato con RCR?

Pasquale Basile
Pasquale Basile
3 minuti di lettura
Tyler Reddick: Contratto già terminato con RCR?

Tyler Reddick potrebbe aver concluso in anticipo il suo contratto con Richard Childress Racing per unirsi a 23XI Racing con un anno di anticipo.

Secondo alcune fonti, l’annuncio della risoluzione contrattuale, che libererebbe il pilota con un anno di anticipo, potrebbe essere ufficializzato questo weekend, quando la NASCAR farà tappa a Las Vegas per iniziare il Round of 8 dei Playoffs.

- PUBBLICITA-

All’annuncio di Kyle Busch come nuovo pilota del team alla guida della numero 8, si è ipotizzato di come RCR potesse avere un terzo charter tutto per Reddick, cosa che non avverrà.

 

Tyler Reddick avrebbe risolto in anticipo il contratto con RCR

Tyler Reddick, promesso a 23XI Racing già dal 2024, potrebbe raggiungere il team con un anno di anticipo rispetto a quanto annunciato, dato che le voci su una possibile risoluzione anticipata del contratto con Richard Childress Racing sarebbe in atto e potrebbe essere annunciata questo weekend.

Rimasto quasi appiedato dall’arrivo di Kyle Busch nel team, dato che l’ormai ex Joe Gibbs Racing sarà alla guida della numero 8 nella prossima stagione, si era parlato addirittura di un terzo charter con Reddick alla guida, ma gli scenari potrebbero cambiare presto.

Ad oggi le ipotesi sarebbero due: Un terzo charter per 23XI Racing, ancora da annunciare, oppure vedremo il californiano sostituire Kurt Busch alla guida della numero 45, dato che il più grande dei due fratelli è ancora fermo dall’incidente di Pocono, anche se è fiducioso su un ritorno eventuale per la prossima stagione.

La stagione 2022 di Tyler Reddick, al suo terzo anno da Full-Time Driver dopo aver trionfato in Xfinity Series per due anni di fila, è stata quella più vincente, date le tre vittorie di questa stagione nelle tappe di Road America, Indianapolis e Texas, ma è dovuto uscire di scena dai Playoffs subito, al Round of 16, iniziato bene con un terzo posto a Darlington, ma concluso con posizionamenti fuori dalla Top 20 nelle restanti gare, a Kansas e Bristol.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
1 commento