MMANews

Dylan Hazan: sento il bisogno di combattere con i migliori

Dylan Hazan: sento il bisogno di combattere con i migliori

Dylan Hazan alcuni giorni dopo la sua vittoria a Cage Warriros racconta alcuni aneddoti particolari in un post sul social network Instagram.

Il fighter di Bari classe 1994 venerdì scorso ha combattuto e vinto il suo nono match da professionista nelle arti marziali miste. Il palcoscenico è stato ancora una volta il prestigioso Cage Warriors che, per la prima volta, è sbarcato in Italia, precisamente a Roma.

Hazan ha sconfitto Jefferson Machado De Filippis per tko nel corso della prima ripresa in un catchweight al limite delle 140 libbre. Il fighter dell’Aurora Team adesso si aspetta una chiamata da parte della UFC.

Dylan Hazan: tutto quello che mi succede nella vita lo porto in gabbia

Dylan Hazan si lascia andare in un post su Instagram in cui racconta alcune brutte vicende capitate prima di alcuni match dentro la gabbia.

Infatti, Dylan ha parlato del dolore immenso alla mano con la probabilità di un tumore benigno (per fortuna in seguito si è trattata di una ciste) poco prima di un match e, sempre pochi giorni prima di un altro incontro (a Londra), purtroppo è scomparsa la nonna.

Dylan Hazan non ha mai mollato, ha portato a casa le sue vittorie e ora giustamente aspetta la chiamata da parte della UFC, soprattutto dopo la recente prestazione a Cage Warriors 144 di Roma.

Vi lasciamo proprio con il post Instagram da parte di Dylan Hazan