Ad imageAd image

UFC 279: Khamzat Chimaev non verrà multato

Riccardo Aruanno
Riccardo Aruanno
3 minuti di lettura
UFC 279: Khamzat Chimaev non verrà multato

UFC 279 è la card che andrà in scena nella notte (italiana) alla T-mobile Arena di Las Vegas, Nevada.

Il main event della serata sarebbe dovuto essere quello fra “The Stockton Badboy” Nate Diaz e “Borz” Khamzat Chimaev, match ordinato al limite delle 170lb, ovvero i pesi welter.

- PUBBLICITA-

Tuttavia UFC 279 per Dana White e company è risultata una card complicatissima: dapprima la rissa nel backstage della press conference, poi il peso mancato di tre fighters della card principale. Tutto questo stravolgimento ha portato la promotion a rimescolare le carte in tavola, stravolgendo gli incontri stabiliti.

Dunque Khamzat Chimaev affronterà in catchweight Kevin Holland mentre Nate Diaz si scontrerà nel main event dei pesi welter contro Tony Ferguson.

 

UFC 279: nessuna conseguenza finanziaria per Chimaev

UFC 279 nonostante il caos creatosi, offrirà ai fan di tutto il mondo uno degli incontri più desiderati. Diaz e Ferguson, nonostante siano oggettivamente in fase calante, sono senza dubbio due spettacolari guerrieri dell’ottagono, mai domi, e per questo fra i più amati del intero roster Ufc.

Tornando alla cerimonia del peso, il ceceno Khamzat Chimaev è salito sulla bilancia facendo risultare il suo peso di quasi 8lb superiore rispetto al limite max consentito (170lb). Stando al regolamento il tutto avrebbe anche dovuto avere conseguenze finanziare per Chimaev, ma ciò non è accaduto attirando diverse polemiche.

Il perché di questa mancata ammenda lo ha spiegato il giornalista di settore Kevin Lole attraverso il proprio profilo twitter:

In sintesi: ” Khamzat Chimaev non è stato multato poiché si è accordato con un nuovo avversario, (fuori dal peso stabilito) facendo poi registrare il nuovo peso richiesto (180lb). Le multe arriveranno solo Dawodu e Barnett, che nonostante il peso mancato affronteranno gli stessi avversari. Godendo di un netto avantaggio”.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento