Ad imageAd image

Dorothea Wierer chiude seconda nell’inseguimento a Kontiolahti

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Dorothea Wierer chiude seconda nell'inseguimento a Kontiolahti

Dorothea Wierer ha chiuso al secondo posto l’ultima gara del primo weekend del Biathlon, disputato a Kontiolahti.

La campionessa nativa di Brunico ha concluso la sua gara dietro a Julia Simon, vincitrice dell’inseguimento, chiudendo di fatto una prima tappa positiva per la formazione femminile.

- PUBBLICITA-

Il quarto posto di Lisa Vittozzi, a podio nella 15 Kilometri e nella Sprint, le consente di restare al comando della classifica generale.

 

Dorothea Wierer chiude un’ottima prima tappa a Kontiolahti al secondo posto nell’inseguimento

Dorothea Wierer ha concluso l’inseguimento di Kontiolahti, ultima prova per questa prima tappa della stagione, al secondo posto, completando un ottimo weekend per il Biathlon femminile italiano.

La trentaduenne nativa di Brunico ha completato senza errori e con il miglior range time la corsa, a dodici secondi dalla francese Julia Simon che ha vinto la corsa con il tempo di 31:13.0, mentre a completare il podio è stata la svedese Elvira Öberg, che è stata la più veloce sugli sci. Al quarto posto Lisa Vittozzi, che senza errori mantiene la vetta della classifica generale e il pettorale giallo.

La stessa Vittozzi aveva ottenuto in questo primo appuntamento stagionale due podi, il primo nella 15 Kilometri, l’altro nella Sprint, il che le ha consentito di ottenere il comando della graduatoria.

La prossima tappa per quanto concerne il Biathlon femminile sarà la prossima settimana, quando a partire da Giovedì le atlete competeranno a Hochfilzen, in Austria.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento