Ad imageAd image

Lisa Vittozzi chiude seconda nello Sprint a Kontiolathi

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Lisa Vittozzi chiude seconda nello Sprint a Kontiolathi

Lisa Vittozzi ottiene il secondo podio stagionale a Kontiolathi, questa volta nella prova Sprint.

Dopo il terzo posto di tre giorni fa nella 15 kilometri, la ventisettenne è riuscita a raddoppiare quanto fatto questa settimana, chiudendo al secondo posto l’evento odierno.

- PUBBLICITA-

Il podio ottenuto oggi è una buona notizia per quanto concerne la classifica generale, che vede l’azzurra in testa in attesa dell’inseguimento in programma domani.

Lisa Vittozzi chiude al secondo posto nella prova Sprint di Kontiolathi

Lisa Vittozzi ha raddoppiato il numero di podi nella prima tappa stagionale del Biathlon femminile, chiudendo al secondo posto la prova Sprint di oggi dopo il terzo posto della 15 kilometri ottenuto tre giorni fa.

Per la cronaca, a vincere la gara è stata la austriaca Lisa Therese Hauser, che senza compiere errori al poligono ha chiuso in 20:39.5, mentre l’azzurra ha terminato diciassette secondi dietro con un errore a terra. La svedese Linn Persson ha chiuso al terzo posto, in quello che è stato il miglior piazzamento in una Sprint.

Grazie al risultato odierno, Lisa Vittozzi è passata al comando della classifica generale con venti punti di vantaggio rispetto all’inseguitrice Ingrid Tandrevold, indossando per domani la pettorina gialla di leader. L’inseguimento di domani chiuderà la prima settimana di gara nel Biathlon.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Massimiliano Ambesi (@max_ambesi)

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
2 Commenti