Ad imageAd image

F1: incontro tra Brad Pitt ed i Team Principal ad Austin

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
F1: incontro tra Brad Pitt ed i Team Principal ad Austin

La F1 ha organizzato un incontro ad Austin tra i Team Principal delle scuderie coinvolte nel Mondiale e l’attore Brad Pitt per discutere di un progetto cinematografico.

Il film, di cui ancora non si sa il titolo, sarà diretto da Joseph Kosinski (Tron : Legacy, Oblivion, Fire Squad – Incubo di Fuoco e Top Gun : Maverick), prodotto da Jerry Bruckheimer e Lewis Hamilton insieme alla sua manager Penni Thow, e vedrà Brad Pitt interpretare un veterano della F1 che farà da mentore ad un giovane pilota.

- PUBBLICITA-

Nell’incontro svolto oggi ad Austin, sede del GP USA, tutto il Team di produzione ha voluto dare ai vari Team un’idea su quello che verrà fatto.

Le dichiarazioni sul film con Brad Pitt sulla F1

In particolare, sembra che Joseph Kosinski si sia voluto soffermare sull’uso degli effetti speciali nel film in combinazione con video reali, come successo in Top Gun : Maverick; a tal proposito , sembrerebbe inoltre che i Team della F1 abbiano avuto un colloquio individuale per il regista, molto probabilmente per scegliere se far utilizzare la auto attuali o le versioni precedenti all’interno della pellicola.

Joseph Kosinski ha dichiarato: “L’idea è di far vedere questo mondo nel modo più autentico possibile, poter filmare vere auto all’interno di vere gare darà al pubblico la sensazione quasi di essere una di quelle macchine; esistono solo 20 piloti di F1 al mondo, è un club piuttosto esclusivo e sarà sicuramente una bella sfida farlo vedere al pubblico. Sono certo che aver lavorato con Tom Cruise nell’ultimo Top Gun aiuterà senz’altro.”

L’ultimo film che ha mostrato scene di un week-end è stato “Un attimo, una vita” del 1977 con Al Pacino, dove vennero mostrate alcune scene del GP Spagna 1976 con protagonista la Brabham, all’epoca scuderia di Bernie Ecclestone. Quando Ecclestone stesso prese il controllo della F1 si è sempre opposto a portare il Mondiale sul grande schermo fino al 2000, anno in cui Sylvester Stallone fece un’offerta che venne poi accettata; il progetto finì per naufragare e divenne poi noto con il nome di “Driven”, uscito nel 2001 sulle ChampCar americane che si rivelò un autentico fiasco (un giornalista, anni dopo, pubblicò una guida di 33 pagine di errori nel film).

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: , , ,
Condividi l\'articolo
Lascia un commento