The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Fayna: la nostra intervista al giornalista di Sky Sport

Valerio Spinella si è raccontato con noi

Fayna, al secolo Valerio Spinella è un giornalista di Sky Sport, da 13 anni impegnato con Alessandro Bonan e Gianluca Di Marzio nel programma Calciomercato – L’originale, in onda tutte le sere dal lunedì al venerdì alle ore 23 su Sky Sport 24 , Sky Sport Calcio (in replica a mezzanotte su Sky Sport Uno) e in streaming su NOW.

Il suo ruolo nella trasmissione è assolutamente fondamentale e rappresenta la parte leggera e comica del trio, sempre pronto a deliziare gli ospiti in studio e i fan a casa con gli ultimi video e curiosità in giro per il mondo.

Abbiamo avuto modo di porre alcune domande a Valerio, sul programma, sul calciomercato e anche sulla sua persona.

Una panoramica a 360° per capire chi è davvero Fayna.

Fayna risponde a TSOS – La nostra intervista

TSOS: Ciao Valerio grazie per la tua disponibilità! Proviamo innanzitutto a spiegare a tutti chi sei, cosa fai, ma soprattutto come nasce il personaggio di Fayna?

Fayna: Ciao a tutti, intanto vi svelo che anch’io sono stato al centro di una trattativa di mercato: il 6 giugno, quando è iniziata l’edizione in corso di Calciomercato L’Originale, ho iniziato la mia nuova avventura nel team social di SkySport dopo ben 14 anni spesi sul sito skysport.it (quattordici!!). Ovviamente continuo a indossare la stessa maglia (gli anni a Sky sono 16) ma è un cambiamento che condivido qui visto che mi chiedete del “personaggio”, domanda che mi mette in difficoltà.

Riconosco però che quello che faccio a gennaio o d’estate con Calciomercato è la parte del mio lavoro più giocosa. Come nasce? Dal fatto che dopo la mia prima esperienza assoluta nel 2006 con Sky c’è sempre stata la volontà, prima da parte di Marco Cattaneo e poi di Alessandro Bonan, di avere un disturbatore come spalla. Che poi io mica disturbo, vero? 

 

TSOS: Calciomercato – L’originale è ormai un must per tutti gli appassionati di calcio, che aspettano con ansia le 23 per sentire le ultime notizie sulla propria squadra del cuore e non. A distanza di tanti anni, oltre alla grande attendibilità delle notizie della redazione, qual è il vero segreto della longevità del programma?

Fayna: Il Calciomercato con Bonan e Di Marzio è al suo 19° anno, pazzesco sì. L’Originale inteso come format attuale ha fatto 13, perché il trio di cui sono onorato di far parte è nato nell’edizione invernale del 2009 e da allora abbiamo affinato un’intesa che comunque avevamo percepito già al debutto.

Il segreto della longevità probabilmente sta nel volersi bene ma secondo me ci aiuta anche il fatto di alternare sessioni quotidiane (nei mesi del mercato) a mesi in cui invece diamo tregua l’uno all’altro. Funziona come nelle famiglie affiatate, c’è il giusto equilibrio

 

TSOS: La nostra Serie A sembra pronta ad accogliere, e aggiungerei a trattenere, diverse stelle! Parlando in via del tutto ipotetica del possibile mercato italiano quale colpo impossibile e quale acquisto difficile ma non improbabile ti piacerebbe avere la fortuna di poter raccontare con i tuoi colleghi?

Fayna: Il colpo “impossibile” potrebbe farlo il Milan, da campione in carica. A questo ritardo iniziale mi aspetto che segua una frustata quando la situazione contrattuale con Maldini e Massara si sbloccherà. E per non stare a ripetere i nomi caldi che raccontiamo quotidianamente, rispondo alla domanda con questo tris di suggestioni: Bale, Eden Hazard, Dybala.

Per il resto, tra i colpi a effetto che potremmo raccontare mi viene in mente Cavani alla Salernitana, che è difficile ma non impossibile.

 

TSOS: La Premier League, che sarà sempre in esclusiva su Sky Sport, ha già ufficializzato due super colpi come Haaland al Manchester City e Nunez al Liverpool, aumentando ulteriormente il gap tra il duopolio e il resto delle squadre inglesi. Chi dei due secondo te sarà più decisivo anche a livello europeo? 

Fayna: A questa domanda rispondo senza esitare: adoro Nunez però Haaland è destinato a dominare il calcio mondiale per i prossimi 10 anni. Penso che incenerirà ogni record a livello di gol e farà collezione di trofei.

 

TSOS: Il trionfo del Milan suggella il suo ritorno ad alti livelli ma con Inter, Juventus e Napoli subito pronte a rinforzarsi. Considerando le quattro in Champions League, la continuità dei progetti delle due romane in Europa League e la Fiorentina di Italiano in Conference League ci sono i presupposti per una campagna europea delle sette italiane ancor più esaltante della passata stagione? 

Fayna: Le sette sorelle sono ormai 8 perché alle milanesi, Juve, Napoli e le romane si aggiungono Atalanta e Fiorentina. Ma la gerarchia è ancora un 4+2+2, nell’ordine in cui le ho citate. Sul mercato intanto partiamo bene: Lukaku e Pogba a metà giugno sono ottimi presupposti per confidare in un’estate infuocata da questo punto di vista

 

TSOS: Il 2022 è l’anno del mondiale e come tutti sappiamo l’Italia, da campione d’Europa in carica, ancora una volta sarà l’assente illustre e ingiustificato. Qual è secondo te la grande favorita del torneo? E chi invece potrebbe sorprendere tutti sovvertendo i pronostici? Ma soprattutto c’è qualche nome che vuoi provare ad ipotizzare che potrebbe mettersi in luce col mondiale e diventare da subito un grande protagonista del mercato invernale?

Fayna: L’assenza dell’Italia dal Mondiale è un incubo che letteralmente continua a tormentarmi. Nel senso che fisicamente la notte sogno di giocare contro la Macedonia del Nord una gara di ritorno di quello spareggio (purtroppo non prevista).

Nel primo tempo non riesco a calciare nemmeno quando mi trovo la palla perfetta (tipo quella di Berardi) ma poi succede che mi sblocco, faccio un gol incredibile e mi sento onnipotente, ma proprio in quel momento il mister mi sostituisce e mi sveglio (fuori dal Mondiale).

Lo vincerà la Francia, mentre la sorpresa secondo me sarà il Marocco, anche se ha un girone tosto con Belgio e Croazia. Poi mi aspetto tanto dalla Serbia, che è nel gruppo del Brasile

 

TSOS: Torniamo a conoscerti meglio però. Per capire davvero chi è Valerio Spinella provaci a dire con quale personaggio, dello sport o non, vivo o morto, vorresti andare a cena. Va bene ovviamente anche più di una risposta!

Fayna: Negli anni sono sempre stato fedele a Shakira, quindi lei resta invitata a cena. Per quanto riguarda il mondo dello sport, sicuramente sarebbe stato impagabile conoscere Maradona. Extra sport Einstein e Leonardo Da Vinci. Restando nel campo delle possibilità invece nomino Ibra, Maldini, Totti, Zidane, Gattuso, Klopp, Federer, Nadal, Djokovic, Leclerc… sicuramente ne dimentico qualcuno ma loro sono personaggi con cui passerei volentieri diverse ore in enoteca (ma Leclerc sarebbe a rischio alcol test)

 

TSOS: La tua partecipazione a Celebrity Masterchef ha dimostrato la tua grande passione e abilità del mondo culinario. A questo punto qual è il tuo piatto preferito? Ma soprattutto qual è il tuo cavallo da battaglia in cucina?

Fayna: E qui vi sbagliate! Sono un vero cane in cucina. Mi piace la pasta al ragù, le cene a base di pesce ma adoro anche gli arrosticini e le grigliate. E il gelato, parte fondamentale della vita specie se si tratta di affogato al caffè.

 

Non possiamo far altro che ringraziare Fayna per la sua disponibilità e gentilezza nel rispondere alle nostre curiosità.

 

Fayna: la nostra intervista al giornalista di Sky Sport

Fayna, Bonan e Di Marzio, la squadra di Calciomercato – L’originale

 

 

 

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Seguici su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Lascia una risposta