NotizieFormula 1

La Ferrari porterà nuovi aggiornamenti al GP di Spagna

La Ferrari porterà nuovi aggiornamenti al GP di Spagna

La Ferrari, dopo la deludente prestazione nel GP di Canada, é pronta a portare nuovi aggiornamenti nel GP di Spagna.

Fin qui la stagione della Ferrari può risultare positiva. La vittoria a Monaco ha portato una ventata d’aria fresca che ha portato la scuderia italiana a puntare più in alto. Tutto l’entusiasmo però, é stato smorzato dal doppio ritiro in Canada.

Quello che ha destato più preoccupazioni però, non é stato il ritiro, bensì la poca velocità sul tracciato canadese. Si aspettavano grandi cose in Canada ma le aspettative sono state di gran lunga superiori alla vera realtà.

Ed ora, dopo due settimane, la F1 torna e lo fa in Spagna, più precisamente a Barcellona. Qui in questo GP, la Ferrari è pronta a portare un nuovo pacchetto di aggiornamenti, con i quali proveranno a puntare di nuovo alla vittoria. Quali sono le novità?

Le monoposto sfoggeranno un nuovo pavimento per favorire il flusso d’aria, una copertura del motore ridisegnata e un’ala posteriore specifica per il circuito per dare maggiore efficienza nei circuiti con carico aerodinamico medio-alto. Verrà portato anche un nuovo diffusore e una nuova aureola. Quest’ultima servirà a migliorare la gestione delle perdite che viaggiano a valle.

La vittoria può essere alla portata della Ferrari?

Difficile ipotizzare una vittoria Ferrari nel GP di Spagna, considerando anche il fatto che, la monoposto italiana in questi ultimi anni, non si é mai trovata a proprio agio.

Negli ultimi anni, ha sempre sofferto l’alto carico del circuito e non é riuscita mai ad essere competitiva. Complice la cattiva gestione degli ultimi anni, non ci si aspetta una Ferrari vincente, bensì ci si aspetta una prestazione migliore rispetto a quella del Canada.

I nuovi aggiornamenti aiuteranno di certo, ma toccherà vedere quanto andranno forti Red Bull e McLaren. Queste due stanno dimostrando di essere le vetture più veloci, su tutti Norris e Verstappen.

Un occhio ben attento va dato anche alle Mercedes, che dopo un inizio in sordina, hanno dimostrato in Canada, di avere del potenziale e potrebbero dire la loro da qui in poi, soprattutto con un George Russel, che vuole dimostrare di essere il pilota di punta delle frecce d’argento.

Sarà il GP di casa per Carlos Sainz. Le aspettative sono alte per lui che proverà a regalare una gioia sia per lui che per i tifosi Ferrari. Oggi avranno inizio le prime prove libere del GP di Spagna, dove potremo notare se i nuovi aggiornamenti daranno i risultati sperati.